,

Come creare un indirizzo email gratuito

Ormai in quasi tutti i campi c’è la possibilità di inviare moduli, richieste e scrivere all’assistenza cliente tramite email. E’ importante quindi avere un indirizzo di posta elettronica a disposizione da utilizzare in queste occasioni. Ma come si crea un indirizzo email gratuito? Ecco la nostra guida passo passo!

Come creare un indirizzo email gratuito: primi passi

Sono molti i provider che ti offrono la possibilità di creare un indirizzo email gratuito: Hotmail, Yahoo, Gmail e molti altri, sebbene i primi tre siano sicuramente i più utilizzati. Questi gestori offrono un discreto spazio per archiviare le tue comunicazioni e per inviare allegati come foto, moduli e altri file.

Scegli quello che ti piace di più e comincia subito la creazione della tua posta elettronica!

Iscrizione:  ora che hai scelto con chi creare il tuo indirizzo e-mail dovrai procedere all’iscrizione, essenziale per la nascita della tua casella. Compila con cura tutti i campi richiesti inserendo i tuoi dati corretti e veritieri.

E’ sempre meglio evitare nomi di fantasia, dati falsi o non corretti, associazioni curiose ridicole, la tua mail dovrà contenere il tuo nome e cognome reale perchè apparirà al destinatario al momento della ricezione della posta elettronica. Questo fattore diventa fondamentale se utilizzerai il tuo indirizzo per mandare curricula, reclami, comunicazioni importanti o file professionali.

Leggi anche: Come proteggere i propri dati nei concorsi a premio

Scelta del nickname da usare, la parte prima della chiocciola

Nel momento in cui avrai inserito tutti i tuoi dati personali il sistema ti proporrà di scegliere il tuo nickname, ovvero la parte che precede la chiocciolina. Anche in questo caso il consiglio è quello di non creare username assurdi, troppo fantasiosi o adolescenziali. Usa il tuo nome e cognome e, qualora non fosse disponibile, opta per una delle scelte suggerite dal sistema, oppure aggiungi il tuo anno di nascita. Esempio: MarioRossi1980@yahoo.it.

Scelta della password: per evitare che la tua password possa essere soggetta a furti oppure che il tuo indirizzo venga in qualche modo manomesso, scegli una combinazione di lettere e numeri, difficile da indovinare, ma facile da ricordare.

Molti provider impediscono agli utenti di scegliere chiavi troppo semplici come 000000. Per sicurezza aggiungi sempre anche una lettera maiscola e un carattere non numerico come, ad esempio, %, &, / eccetera. Evita, inoltre, di inserire nella password informazioni facilmente identificabili come il tuo nome o il tuo compleanno.

Domanda di sicurezza, indirizzo alternativo, mail di riepilogo

Non saltare nè sottovalutare l’importanza della domanda di sicurezza perchè ti sarà molto utile nel caso in cui dovessi cambiare, smarrire oppure non ricordare più la tua password. Rispondi in maniera facile da ricordare, dando una risposta reale e concreta. Se, ad esempio, ti viene chiesto come si chiama il tuo amico d’infanzia, metti i dati reali in modo da non dimenticartene!

Inoltre aggiungi sempre un indirizzo mail alternativo. Non è sempre obbligatorio farlo, ma potrebbe servirti nel caso in cui, per qualsiasi motivo, non riuscissi più ad entrare nel tuo account primario.

Conserva, inoltre, la mail di riepilogo dei dati e stampala, contiene tutte le informazioni per l’accesso e sarebbe meglio non perderla.

E ora che hai creato il tuo indirizzo email gratuito sfrutta a pieno le sue potenzialità: potrai partecipare ai concorsi a premio, richiedere i campioncini, inviare moduli, curriculum, reclami, comunicazioni ufficiali e molto altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *