[Terminato] Vinci con Morbistenza!

Dalla grande esperienza di Tempo nel campo della carta, nasce la prima carta igienica super morbidosa e super resistente! Questa nuova carta igienica infatti unisce allo stesso tempo morbidezza e resistenza ed è proprio la Morbistenza il prezioso ingrediente che rende così unica questa carta!

Ma non finisce qui! Dal 15 novembre 2010 al 30 gennaio 2011 sul sito Morbistenza è indotto un bellissimo concorso!

Tutti i maggiorenni che si registreranno al sito inserendo i propri dati personali (nome, cognome, data di nascita, indirizzo, n. di telefono, mail, ecc) potranno partecipare e provare a vincere i seguenti premi:

–  77  coppie di cofanetti SmartBox “Pausa Avventura” (cofanetto che permette l’accesso ad un’attività avvenuto rosa ed adrenalinica quale: una discesa in rafting, il volo dell’angelo, una prova con gli sci d’acqua o altro) + n. 1 cofanetto SmartBox “Gocce di Bellezza” (cofanetto che permette l’accesso a diversi centri estetici, di bellezza e per la cura del corpo);

– 385 forniture di carta igienica Tempo composta da una confezione da  6 rotoli (Carta Classica, Carta Pelli Sensibili, Umidificata, Umidificata
Pelli Sensibili).

Per partecipare basta, una volta effettuata la registrazione o il login, cliccare sulla scritta ‘Istant win‘ e subito l’utente verrà informato sull’eventuale vincita!
Potete partecipare una volta al giorno effettuando il login con i vostri dati fino al termine del concorso. L’estrazione avverrà al termine di ciascun mese e i premi giornalieri assegnati sono 6!
Inoltre potete divertirvi con il simpatico gioco legato alla carta igienica con Morbistenza che troverete sul sito !
Link al concorso-> http://www.morbistenza.it/
Buona fortuna a tutti quanti!
Ilarias

1 Commento

Che ne pensi? Lascia un commento
  1. Non riesco a capire se i responsabili marketing di “Tempo” siano dei geni o no…

    Il tema è delicato: la carta igienica. E i doppi sensi e le allusioni sono immediate. Per questo pubblicizzare una carta igienica è sempre terreno minato.

    Riuscirà la trovata del neologismo “morbistenza” a sconfiggere le ironie dei consumatori?

    Ho solo un dubbio: come saranno valutati i risultati di questa campagna? Con la quantità di carta igienica venduta? Con la quantità di pupù emessa? O con l’entrata del neologismo nel vocabolario Zanichelli 2012?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *