,

Trucco viso: a ogni pelle il suo fondotinta

Quando si parla di trucco viso la mente corre subito al fondotinta: ma non accontentarti del primo che trovi sullo scaffale della profumeria! Questo prodotto svolge un’azione importante e va scelto con cura se vogliamo avere un aspetto perfetto.

A ogni pelle il suo fondotinta

Il fondotinta è il punto di partenza per realizzare un buon make up e deve essere scelto tenendo in considerazione le caratteristiche della nostra pelle. In commercio esistono molti diversi tipi di fondotinta e, per non commettere errori, è bene fare un po’ di chiarezza. Infatti, ogni pelle ha bisogno di un fondotinta specifico: scorri la gallery e scopri qual è quello ideale per il tuo viso.

# Il fondotinta in crema

Il fondotinta in crema ha il vantaggio di essere semplice da stendere e pratico. Essendo confezionato in tubetto può essere portato in borsa e utilizzato anche in situazioni di emergenza. In questa versione è indicato alle pelli secche o normali. Se hai la pelle sensibile fai attenzione alla composizione del prodotto e verifica che la formulazione sia ipoallergenica e testata sulle pelli sensibili.

# Il fondotinta in polvere o compatto

Se hai la pelle grassa o mista la scelta migliore per te è probabilmente quella del fondotinta in polvere, indicato anche come fondotinta compatto. Per applicarlo hai bisogno di una spugnetta o di un pennello da trucco che ti permette di creare una base uniforme su tutto il viso.

# Il fondotinta minerale

Il fondotinta minerale è paragonabile per l’aspetto a quello compatto. A differenziarlo da quest’ultimo è la sua composizione. Il trucco minerale, infatti, è ottenuto da sostanze di origine naturale che, in linea teorica, dovrebbero risultare meno aggressive per la pelle. Trattandosi di un prodotto più leggero del fondotinta in polvere può essere utilizzato anche da chi ha una pelle che tende a seccarsi.

# Il fondotinta in stick

Questo tipo di fondotinta è tra i più pratici in assoluto. Venduto in uno stick come un normale correttore, è indicato soprattutto a chi ha bisogno di coprire inestetismi o vuole uniformare l’incarnato. Ha una texture compatta e spessa, perciò non è l’ideale se si ha una pelle grassa.

# Il fondotinta mat

Se, specie a fine giornata, si nota della lucidità nella zona T è bene optare per un fondotinta coprente e opaco, ad effetto mat. Questo genere di fondotinta ha un ottimo potere coprente e garantisce spesso anche un effetto a lunga durata, per poter avere un aspetto impeccabile per tutta la giornata.

Fondotinta in crema Revlon 

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *