Testa gratuitamente i prodotti Sitecom – Diventa tester del Router

Ecco un’opportunità di test davvero da non lasciarsi sfuggire: l’azienda Sitecom è alla ricerca di tester ai quali far provare gratuitamente uno dei suoi router wireless!

La società olandese è una delle aziende leader nel settore della tecnologia ed è uno dei marchi più apprezzati per quanto riguarda i prodotti per reti domestiche.  Quindi non aspettare: candidati subito e diventa tester!

I trenta tester selezionati riceveranno gratuitamente un router senza fili, in particolare il modello WLM-6501 Wireless Gigabit Modem Router N750 X6.

diventa tester router
La missione dell’iniziativa richiama l’obiettivo dell’azienda, vale a dire “semplificare la tecnologia più recente e renderla accessibile a tutti”.

I tester saranno chiamati a verificare in prima persona la semplicità di utilizzo e l’efficienza del router e condividere con gli altri le proprie impressioni, sottolineando la propria esperienza in merito alla sicurezza, alla facilità d’uso e all’affidabilità del prodotto.

Per cercare di essere uno dei 30 fortunati tester che proveranno in esclusiva un router Sitecom è necessario registrarsi sul sito di Next Innovation. Dopo il login è necessario compilare il questionario “Sperimenta i prodotti Sitecom” presente nella sezione area personale alla voce attività – gestisci sondaggi. In alternativa, il sondaggio che permette di candidarsi per la campagna di test viene inviato a tutti gli iscritti alla newsletter del sito.

CLICCA QUI PER CANDIDARTI

1 Commento

Che ne pensi? Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Written by Simona Bondi

Simona Bondi è l'autrice del sito DimmiCosaCerchi.it. Fondato nel 2008, mi occupo di risparmio fornendo utili consigli per risparmiare su ogni cosa: dalla spesa, alla casa, ai soldi in banca. Oltre a scrivere su queste pagine, creo articoli anche per Dilei.it. Occasionalmente, ho partecipato ad alcune trasmissioni come "Mi manda Rai Tre". I nostri lettori hanno raccontato le pazze spese anche su altri canali televisivi.