Poesie: Viali Notturni – Agnelli Pasquali

Viali notturni
Tappeti di foglie ingiallite,
calpestati da passi furtivi,
fari prepotenti squarciano il buio
profanando l’intimità di donne
violate da mani sconosciute,
in cerca di un blasfemo amore.
.
.

Agnelli Pasquali

E’ festoso il suono delle campane

mentre annuncia nel mondo la
Resurrezione
in alcuni cuori inariditi germogliano
delicati fiori ,generati da sogni lontani
il loro profumo va diffondendosi
rinverdendo sepolte speranze.
Quelle speranze s’innalzano fiduciose
nei cieli limpidi e come variopinti aquiloni
decise varcano l’ignoto in cerca di certezze.
Sembrano suonare con più vigore le campane
l’eco raggiunge le vallate più remote
si spinge dentro ovili ormai vuoti.
Ascolto i palpiti del mio animo
fanno un rumore assordante
è una preghiera supplichevole!
Mi esorta a non dimenticare
gli innocenti agnelli sacrificati.
Complimenti a Remina per le sue Poesie! 🙂


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *