in

Parola d’ordine: SEQUIN!

Parola d’ordine: SEQUIN!

Bagliori da capo a piedi, e oltre.

Questi giorni mi guardo intorno e scorgo dei bagliori. Sogno o son desta?

Sono travolta (non da un insolito destino come la Wertmuller dopo quasi 30 anni dal primo capitolo della saga) dicevo, sono travolta da un tripudio di bagliori e sbrilluccichii ovunque…

Niente paura, nessun nuovo anello con pietre dalle dimensioni improponibili in regalo dal mio amato, bensì il trend della prossima stagione, nella quale saremo tutte scintillanti, da capo a piedi.

Non importa la misura, la quantità, il colore, il luogo, l’occasione e il punto del vostro corpo da dove nasceranno i bagliori, ma l’importante è che lo scintillio ci sia.

La parola che riempirà la nostra bocca sarà SEQUIN (ovvero paillettes) ma vi prego, ormai quest’ultimo termine è demodé, veniva usato gli scorsi due decenni, e a me no che non vogliamo dimostrare di aver superato i 20 anni, d’età adeguiamoci ai nuovi vocaboli.

La prossima stagione vedrà i bagliori farla da padrone: le paillettes (ops, Sequin!), le pietre, i glitter, gli strass, gli swarovski e chi più ne ha più ne metta, l’importante è che luccichi.

Il capo da cui cominciare la nostra trasformazione sarà certamente il jeans, che quest’anno avrà come caratteristica le 3S:

–       a Sigaretta;

–       Stracciati;

–       Sbrilluccicanti.

Ed eccoli, infatti, proposti al meglio da Angelo Marani.

Angelo Marani
Angelo Marani

Pur con i limiti imposti dal jeans, che, ricordiamocelo,  non nasce come un pantalone elegante, risulteranno decisamente versatili a seconda del top o della camicia o della giacca che abbineremo, e quindi potremmo utilizzarli per uscire la sera, per una serata tra amiche, una disco particolarmente modaiola e perché no, per l’ufficio, a meno di qualche riunione davvero importante, dove sacrificheremo almeno la seconda S, se proprio non riusciamo a fare a meno delle altre 2 😉

E se proprio vogliamo adeguarci al trend del momento, ma non siamo troppo eccentriche, possiamo concederci almeno un top scintillante come quelli proposti da Pinko, in paillettes oro e raso oppure la zip nera di Jimmy Choo (qui in versione limitata per H&M).

Jimmy Choo
Jimmy Choo
Jimmy Choo
Jimmy Choo

Il baluginare si propaga anche alle borse, con le proposte di Monsieur Louis Vuitton, con la linea Eclipse, con lo storico logo ricoperto di pailletes, oppure  la signora Miuccia Prada che ripropone la collezione con le pietre.

Louis Vuiotton
Louis Vuiotton
Prada
Prada

Grazie alle scarpe della prossima stagione, ci potremmo sentire tutte delle novelle Cenerelle, e se non saremo capaci di trovare anche noi il nostro principe, sicuramente ritroveremo almeno le nostre amate scarpe anche al buio! Elencate in senso orario dall’angolo in alto a sinistra, rispettivamente Miu Miu, David Wyatt, Louboutin e anche Converse.

Le irriducibili potranno optare almeno per qualche gioiello luccicante, così da restar alla moda senza sconvolgere troppo i propri canoni, indossando qualcosa che si nota ma non si vede, da nell’occhio ma all’evenienza può essere nascosto con la complicità di polsini e colletti sapientemente adagiati. E così i consigli dei bracciali  creati da Nomination (silver) o Soldini (nero con pietre) o in perfetto stile bollywood (multicolore).

In alternativa si può optare per una bella collana importante, che da sola vi vestirà, perché talmente vistosa che potrà essere portata solo un top semplicissimo. Un esempio questa collana-scultura di Lanvin, i colori tenui di Armani, il collier di pietre colorate di Dior, i diamanti e turchese di Bulgari (vi ricordate che inneggiavo al blu elettrico nello scorso articolo?)

Vi lascio con un colpo d’occhio su alcune passerelle a caso: il sequin imperversa!

Ogni capo può essere sdrammatizzato o impreziosito a seconda della scarpa usata, della borsa adatta, del pantalone giusto.

Un ultimo consiglio? Siate trendy, lasciatevi contagiare dagli scintillii, in ogni variante e colore ma non esagerate… Un solo capo brillante addosso, quindi un vestitino o un top o i jeans, ma non tutti insieme  e poi gli accessori rigorosamente non luccicosi. Oppure qualche accessorio baluginante ma accompagnati tra loro, quindi tutti dello stesso colore e assolutamente il resto dei vestiti in uno stile sobrio.

L’effetto che dovete ottenere deve essere piacevole, come una rivista di moda del momento…. non come un albero di Natale a Pasqua! Buoni Bagliori!

Cleo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guardare la tv gratis

Concorso Kenzo Parfums, vinci profumi Flower By Kenzo

Profumi di marca scontati al 70%