Eco incentivi auto 6 Maggio 2014

Un’ottima notizia per tutti coloro che intendono acquistare una nuova automobile: sono tornati gli Eco incentivi auto, la nuova agevolazione partirà il 6 maggio e avrà modalità simili a quelle dell’anno scorso.

Eco incentivi auto 2014

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato oltre 31 milioni di euro per incentivare i cittadini italiani ad acquistare automobili a basso impatto ecologico: a ridotte emissioni di CO2, metano, biometano, gpl, trazione elettrica e ibride.

I clienti che potranno beneficiarne sono diversi e racchiudono sia i privati cittadini che utilizzano il proprio veicolo per le questioni quotidiane e lavorative, sia per le aziende che acquistano veicoli per la propria attività oppure per trasporto terzi (come i tassisti, ad esempio).

A partire dalla data prevista, tutti i concessionari potranno prenotare il contributo attraverso una piattaforma internet dedicata.

Eco incentivi: risparmio anche per le aziende

Come accennato in precedenza anche le aziende potranno usufruire dell’agevolazione prevista, secondo le modalità specifiche consultabili presso il proprio rivenditore auto di fiducia. Ai fini dell’eco incentivo, tuttavia, sarà indispensabile che il veicolo venga utilizzato come bene strumentale dell’attività e che venga rottamata un’auto di almeno dieci anni di cui si è impossesso da almeno 12 mesi.

Questa procedura non è obbligatoria invece per gli ibridi o i veicoli elettrici.

Questa notizia farà sicuramente felici tutti i proprietari di macchine che devono essere sostituite e tutti color che stanno ponderando l’acquisto di una nuova vettura a basso impatto ambientale.

Unisciti al nostro gruppo Facebook e scopri altri consigli per risparmiare!