Diventa tester Caudalie balsamo corpo

Provato da voi vi offre una nuova occasione per diventare tester Caudalie! Scopri subito come  candidarti e testare gratuitamente il balsamo corpo!

Diventa tester Caudalie con Alfemminile

Grazie alla collaborazione esclusiva con il portale Alfemminile, il marchio Caudalie vi offre la possibilità di testare gratuitamente un balsamo corpo del marchio.

Baume Gourmand Corps di Caudalíe nutre e riapra la pelle del corpo donandogli elasticità e morbidezza. Questo balsamo offre un vero e proprio trattamento nutriente per il corpo, in quanto ideato per pelli secche o molto secche.  La sua formula è naturale al 95% e ricca di ingredienti esclusivi Caudalíe estratti dalla vite e dall’uva. Il prodotto inoltre, è indicato come trattamento doposole.

Ti piacerebbe provarlo gratis? Candidati subito e diventa tester Caudalie!

Se ti sei incuriosita e vorresti provare questo prodotto, invia subito la tua candidatura seguendo questo link: tutto quello che dovrai fare è fare il login con i tuoi dati – se non sei iscritta puoi farlo ora – e rispondere a poche e semplici domande.

Entro poche settimane scoprirai subito se sarai stata selezionata come tester per questo prodotto! Le tester selezionate dallo staff di AlFemminile riceveranno gratuitamente a casa una confezione formato vendita del bamsamo corpo Caudalie.

Potrebbe interessarti anche: Diventa tester Blush Revlon

2 Commenti

Che ne pensi? Lascia un commento
  1. Mi piacerebbe provare la crema Claudalie perchè ha un aformula naturale e ricca di ingredienti preziosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Written by Simona Bondi

Simona Bondi è l'autrice del sito DimmiCosaCerchi.it. Fondato nel 2008, mi occupo di risparmio fornendo utili consigli per risparmiare su ogni cosa: dalla spesa, alla casa, ai soldi in banca. Oltre a scrivere su queste pagine, creo articoli anche per Dilei.it. Occasionalmente, ho partecipato ad alcune trasmissioni come "Mi manda Rai Tre". I nostri lettori hanno raccontato le pazze spese anche su altri canali televisivi.