,

Creare un mini giardino zen

Kawaii lolita colpisce ancora, e questa volta ha scovato per voi due sistemi facilissimi per arredare la vstra casa in stile zen!

Grazie a questi due tutorial, potrete creade dei piccoli giardini zen con materiale di riciclo; se non avete il materiale a casa, la spesa da sostenere sarà comunque davvero minima!

Ma cos’è un giardino zen?

Il giardino Zen, tipico della cultura giapponese, è un giardino  i cui gli elementi tipici (acqua, piante, pietre) sono rappresentati in maniera simbolica da pietre e ghiaia. L’acqua viene rappresentata da “fiumi” di ghiaia (da qui le “righe”) il cui moto si scontra con l’emergenza dal suolo di grosse pietre dalle forme naturalmente disordinate, allo scopo di simboleggiare il dinamismo delle forme della natura.Sono usati dai monaci zen giapponesi durante la meditazione. Spesso utilizzati come decorazione da interni in una struttura in legno, i giardini zen in miniatura sono chiamati Bonseki.

I tutorial

Il primo tutorial, realizzato a partire da una cornice portafoto, della sabbia (che potete prendere anche in spiaggia), e delle pietre (ne trovate di bellissime anche in prossimità dei fiumi), vi insegnerà, in pochi minuti, ha realizzare questa opera:

Il tutorial, è visibile qui.

Il secondo tutorial, molto simile al primo, viene creato a partire da questi oggetti: un piatto piano, sabbia per acquari, una matita, uno stecchetto da spiedino, ed infine delle pietre di fiume.

Realizzarlo è davvero semplice!

Il risultato, sarà questo:

Per realizzarlo, segui il tutorial.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *