Concorso Primigi, vinci buoni spesa total look!

Quimamme ti permette di partecipare al nuovo concorso Primigi che mette in palio buoni spesa total look da spendere per i tuoi piccoli. Segui questo link per partecipare: ti basterà iscriverti al sito e attendere l’estrazione finale.

Iscriviti al concorso Primigi

Hai tempo fino al 31 ottobre per iscriverti al concorso a premi denominato “Vinci 20 total look”. Sarà sufficiente compilare il form di registrazione al sito Quimamme indicando nome e cognome, indirizzo email, una password e un nickname da utilizzare nelle attività della community. Se sei già iscritta al sito, invece, esegui l’accesso utilizzando i tuoi dati o il tuo account Facebook o Twitter.

Leggi anche: Carrefour: buono spesa e concorso con Enzo Miccio 

Vinci buoni spesa total look da 250 euro

Tra tutte le persone che hanno regolarmente effettuato l’iscrizione al concorso e tra tutti coloro che hanno inviato la cartolina cartacea allegata al numero di ottobre della rivista Io e il mio bambino saranno estratti 20 vincitori. Per tutti i dettagli consulta il regolamento. L’estrazione finale si terrà entro il 14 novembre e saranno assegnati 20 buoni spesa total look. Ciascun buono ha un valore di 250€ e può essere speso entro il 15 dicembre in uno dei Primigi Store d’Italia.

Se ti piacerebbe vincere uno dei buoni spesa per regalare un total look Primigi a tuo figlio partecipa al concorso: puoi farlo alternativamente via web o tramite la rivista Io e il mio bambino. Se sei a caccia di occasioni di risparmio sull’abbigliamento per bambini, inoltre, ti potrebbe interessare questa promozione Zuegg!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Written by Simona Bondi

Simona Bondi è l'autrice del sito DimmiCosaCerchi.it. Fondato nel 2008, mi occupo di risparmio fornendo utili consigli per risparmiare su ogni cosa: dalla spesa, alla casa, ai soldi in banca. Oltre a scrivere su queste pagine, creo articoli anche per Dilei.it. Occasionalmente, ho partecipato ad alcune trasmissioni come "Mi manda Rai Tre". I nostri lettori hanno raccontato le pazze spese anche su altri canali televisivi.