Come funzionano le promozioni “Provami gratis”? Guida COMPLETA

In questo ultimo anno abbiamo parlato molto spesso delle promozioni “Provami gratis“. Non ne hai mai approfittato? Scopri come me come funzionano e che vantaggi offrono. Non potrai più farne a meno!

Provami gratis: come funziona?

Le promozioni Provami Gratis sono tra le campagne di marketing più apprezzate dai consumatori e clienti perché permettono di ricevere un rimborso totale o parziale dei prodotti promozionati.

Molto spesso la somma relativa al così detto “Cashback” si può ricevere con bonifico bancario, infatti occorre digitare nel form di richiesta il proprio IBAN. Sempre più sovente, però, le aziende permettono di ottenere la somma anche tramite carta prepagata dotata di IBAN o PostePay. In questo caso dovrai inserire il numero della tessera in modo che la ricarica possa essere eseguita senza problemi.

Se non vuoi lasciare i tuoi dati puoi richiedere la carta gratuita HYPE: al momento dell’attivazione riceverai anche 10€ in omaggio. Si tratta di una prepagata dotata di IBAN, in grado di ricevere rimborsi come fosse un conto corrente.

Rimborso: tempi di erogazione e altre informazioni utili

Oltre ad inserire i dati necessari alla ricezione dell’accredito, per ricevere il rimborso delle promozioni Provami Gratis dovrai caricare la foto dello scontrino che comprova l’acquisto. Sempre più aziende richiedono il semplice upload della foto o scansione digitale, ma alcune necessitano ancora dell’invio tramite posta (preferibilmente raccomandata).

Una volta che la società promotrice avrà validato la tua richiesta riceverai la tua somma, generalmente dopo 60 giorni.

Cosa puoi fare se il rimborso cashback non viene eseguito? Il consiglio è quello di contattare l’azienda promotrice che si è occupata della richiesta, cercando i recapiti sul web oppure nel regolamento della promozione alla quale hai aderito.

Puoi anche metterti in contatto direttamente con l’azienda, tramite social o tramite email. A volte alcune richieste non vengono ricevute o sfuggono per errore a causa della grande quantità di domande ricevute.

Ad ogni modo, è altamente consigliato conservare gli scontrini in originale fino all’arrivo del rimborso. Averlo a portata di mano ti servirà in caso di necessità per dimostrare la validità della tua richiesta. A volte, infatti, le aziende effettuano dei controlli a campione per controllare che tutto si sia svolto correttamente.

Perchè il Provami Gratis è vantaggioso?

Le attività di cashback Provami Gratis sono tra le più vantaggiose e riscuotono sempre un buon successo tra i consumatori. Uno dei motivi principali è sicuramente la loro convenienza. Ti consentono infatti di acquistare i nuovi prodotti e testarli gratuitamente in vista dei futuri acquisti.

Le migliori, ovviamente sono quelle che rimborsano il 100%, ma ne esistono anche di altri tipi. Ad esempio ci sono le promozioni 1+1 che ti riaccreditano il secondo prodotto, il meno caro tra i due.

In ogni caso, il consiglio che mi sento di darti è quello di leggere sempre con attenzione il regolamento per conoscere le modalità, i tempi, le limitazioni e le condizioni di partecipazione.

Differenza fra “Provami gratis e Cashback”

Infine una piccola precisazione. In genere (anche se non sempre) sono definite “Provami gratis” tutte quelle promozioni che ti permettono di ricevere un rimborso del 100% di quanto speso per l’acquisto dei prodotti in promozione.

Le attività di cashback invece, generalmente ti offrono un rimborso parziale della spesa e spesso sono offerte abbinate all’acquisto di prodotti “costosi” come elettrodomestici, aspirapolvere, epilatori, spazzolini elettrici e prodotti simili (vedi ad esempio il cashback aspirapolvere Dyson).

Ora che hai capito la differenza, perché non provare ad aderire ad una di queste promozioni?

Scopri tutte le promozioni Provami GratisScopri tutte le attività di Cashback

Come funzionano le promozioni "Provami gratis"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *