Bic ti premia ogni ora dal 03 Agosto

A partire dal 03 Agosto 2015, i consumatori dei prodotti a marchio Bic avranno la possibilità di partecipare al concorso “Bic ti premia ogni ora” e vincere buoni carburante per risparmiare anche sulla benzina!

Bic ti premia ogni ora con buoni carburante

Dal 03 Agosto 2015, potrete partecipare al concorso Bic seguendo questo link; per tentarel a fortuna i consumatori dovranno acquistare almeno 2 prodotti BIC Stationary (prodotti scrittura, prodotti a marchio TippEx, colore a marchio Bic Kids, marcatori, ecc…) recarsi sul sito dedicato e registrare i propri dati ed i dati dello scontrino di acquisto.

Grazie alla meccanica instant win, i consumatori scopriranno subito se avranno vinto uno dei premi orari in palio! Si perchè con Bic potrete vincere uno dei premi in palio ogni ora! Per ogni ora di ogni giornata di partecipazione verrà messo in palio n. 1 Buono Carburante del valore di 20,00 €, per un totale di n. 12 premi al giorno e n. 708 nell’intero periodo di gioco!

Inoltre, non scordatevi di conservare lo scontrino fiscale anche in caso di non vincita di uno dei premi giornalieri; tutti i consumatori risultati non vincente, prenderanno parte all’eventuale estrazione dei premi non assegnati durante il concorso! Spesso la fortuna ci ha baciato proprio in questo modo! Il regolamento completo è disponibile a questo indirizzo.

Non scordarti di risparmiare sull’acquisto dei prodotti Bic stampando i buoni sconto disponibili!

Leggi anche: Campioni omaggio integratori Carnidyn Plus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Written by Simona Bondi

Simona Bondi è l'autrice del sito DimmiCosaCerchi.it. Fondato nel 2008, mi occupo di risparmio fornendo utili consigli per risparmiare su ogni cosa: dalla spesa, alla casa, ai soldi in banca. Oltre a scrivere su queste pagine, creo articoli anche per Dilei.it. Occasionalmente, ho partecipato ad alcune trasmissioni come "Mi manda Rai Tre". I nostri lettori hanno raccontato le pazze spese anche su altri canali televisivi.