,

Struccante fai da te

Non sempre acquistare un latte detergente o un tonico in profumeria è la scelta migliore per la nostra pelle: spesso ricorrere all’autoproduzione può risultare più economico e più salutare. Ad esempio, si può creare facilmente uno struccante fai da te in grado di rimuovere ogni traccia di trucco e purificare la pelle in profondità, ecco come.

Come preparare uno struccante fai da te

Uno struccante deve essere in grado di rimuovere i residui di trucco e il sebo dalla pelle lasciando liberi i pori di respirare. In questo modo si prevengono anche la comparsa di acne e punti neri. Non è molto complesso preparare uno struccante fai da te e la prima cosa da fare è decidere quale azione vogliamo che eserciti.

Chi ha la pelle delicata e sensibile dovrà necessariamente puntare su uno struccante non aggressivo, mentre chi ha una pelle mista o grassa dovrà preferire ingredienti capaci di svolgere un’azione purificante.

Leggi anche: Scrub viso fai da te: prova questa ricetta! 

Una ricetta facile per uno struccante fai da te purificante

Una ricetta molto semplice è quella che ci permette di realizzare uno struccante fai da te all’argilla. L’argilla ha sorprendenti proprietà purificanti ed è indicata tanto per le pelli sensibili quanto per quelle grasse. Per preparare lo struccante servono:

  • un cucchiaio di argilla bianca
  • due cucchiai di olio di mandorle dolci
  • 50ml di acqua
  • 1-2 gocce di olio essenziale a scelta

Per ottenere lo struccante fai da te ti basterà mescolare l’argilla con l’olio e un paio di gocce di olio essenziale e, infine, incorporare l’acqua tiepida. Se vuoi, puoi sostituire l’acqua con un’acqua alle rose o ai fiori di arancio o con altri idrolati a scelta.

Lo struccante fai da te all’argilla è subito pronto all’uso e va applicato sulla pelle come un normale latte detergente, aiutandoti con qualche batuffolo di cotone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *