,

Come pulire il legno con metodi naturali

Come pulire il legno con metodi naturali? Quante volte vi siete posti questa domanda alla vista di un mobile, specie se di legno pregiato e delicato da trattare, senza trovare risposte adeguate e soddisfacenti?

Il legno, pur regalando un aspetto accogliente e caloroso alle nostre case, è un materiale delicato che attira la polvere ed è facilmente soggetto alla formazione di graffi e macchie, dovute in particolare all’umidità.

Come prevenire allora questi problemi e come pulirlo? Ecco qui di seguito alcuni consigli da seguire per avere un legno pulito e splendente ricorrendo a dei rimedi del tutto naturali.

Come pulire il legno in modo naturale

Procuratevi dell’aceto bianco e dell’olio di oliva (se volete rendere più profumata la soluzione, in alternativa potete adoperare anche l’aceto di mele). Versate in una bacinella ¼ di tazza di aceto e ¾ di tazza di olio e mescolate il tutto con un cucchiaio.  Se il legno è molto delicato e presenta delle screpolature aggiungeteci ¼ di tazza d’acqua. Ora immergete un panno nella soluzione, strizzatelo e passatelo sulla superficie da trattare con movimenti circolari seguendo le venature del legno per ottenere una lucidatura a regola d’arte.

Come rimuovere i graffi nel legno

Quando il legno presenta dei piccoli graffi in superficie possiamo eliminarli ricorrendo a delle semplici operazioni di bricolage utilizzando uno stick di burro cacao, passandolo delicatamente sulla zona interessata, oppure utilizzando dei colori a cera. Sciogliete a bagnomaria i pastelli, rimpastateli e applicateli sul graffio: il colore del legno sarà ripristinato perfettamente riducendo anche alla vista il danno creato dal graffio.

Leggi anche: Arredare casa spendendo poco con la creatività

Il procedimento per eliminare i graffi cambia, tuttavia, in base alla qualità del legno sulla quale intervenire. Per le tonalità scure è consigliato utilizzare un panno imbevuto di olio di oliva o il lucido da scarpe, mentre per il parquet e i mobili rifiniti in gomma-lacca potete applicarci l’olio paglierino, acquistabile nei negozi di bricolage, imbevuto in un batuffolo di ovatta. L’azione dell’olio scurirà la parte viva del graffio rendendola fin da subito meno evidente.

Potrebbe interessarti anche:

Come pulire il legno con metodi naturali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *