,

Promozioni con premio sicuro: come evitare “fregature”

Se partecipi alle promozioni con premio sicuro (o vorresti farlo in futuro) è bene sapere che potresti correre il rischio di perdere il diritto al premio al quale aspiravi, spesso per piccoli e banali errori da non sottovalutare. Ti è mai capitato di perdere un premio? Leggi questa guida ed impara a tutelarti ed evitare errori.

Premi sicuri: cosa sono esattamente?

Le promozioni con premio sicuro sono dette “operazioni a premio” e, a differenza dei concorsi, ti permette di ottenere un premio certo grazie all’acquisto di un prodotto. Operazioni a premio e concorsi a premio sono detti “Manifestazioni a premio“, ma si distinguono in 2 tipologie premiali differenti perchè l’assegnazione dei premi cambia:

  • Operazioni a premio: il consumatore riceve un premio certo acquistando un prodotto
  • Concorso a premi: il premio viene assegnato in base alla sorte o abilità del partecipante

In questo articolo/guida vogliamo concentrarci sulle Operazioni a premio, ossia tutte quelle iniziative che offrono un regalo sicuro ai consumatori grazie ad un acquisto specifico. Precisato questo, è bene sapere, sopratutto se sei una novella/o in questo campo, che è sempre importante leggere con attenzione i regolamenti di ogmni iniziativa, perchè a volte, per un banalissimo errore o svista, possiamo perdere il diritto al premio di nostro interesse.

A cosa far attenzione nelle promozioni con premio sicuro

Il primo consiglio ve lo abbiamo riportato poche righe sopra: se sei interessata ad una promozione particolare, spendi sempre 5 minuti del tuo tempo per leggere con attenzione il regolamento: si tratta di un documento ufficiale depositato presso il Ministero dello Sviluppo economico ed è quello l’unico documento valido a cui fare affidamento.

  • Leggere sempre con attenzione il regolamento dell’iniziativa

Nel regolamento sono indicate tutte le disposizioni per avere diritto al premio promesso dall’azienda promotrice e basta non tenere conto anche di 1 solo punto di questi per perdere la possobilità di ottenere il premio. Vediamo insieme i punti di errore più comuni fra i consumatori

La tipologia di prodotti che aderiscono:

A volte, l’acquisto di un prodotto sbagliato può compromettere la tua richiesta di premio. Nel regolamento dovrai far attenzione alle marche che aderiscono ed anche ai loro formati. Per esempio, un detersivo del marchio “Pallino” nel formato da 500ml potrebbe non essere lo stesso prodotto del detersivo a marchio “Pallino” (stesso marchio) ma nel formato da 250ml.

  • Attenzione ai formati e marche da acquistare (li trovi nel regolamento)

Le catene aderenti all’iniziativa

Facciamo chiarezza su questo punto. In alcuni regolamenti viene indicato generalmente un “negozi aderenti all’iniziativa” senza alcuna limitazione o altra indicazione. In questo caso, generalmente, per esperienza personale possiamo affermare che questa voce indica “tutti i punti vendita che commercializzano il prodotto promozionato”.

Se invece trovi la dicitura “nei negozi aderenti all’iniziativa che esporranno il materiale pubblicitario“, allora in questo caso il discorso cambia. Se la dicitura riportata nel regolamento è quella che abbiamo appena indicato, allora prima di aderire alla promozione dovrai assicurarti che il punto vendita aderisca consultando preventivamente il volantino del tuo supermercato oppure cercando gli stand appositi direttamente nel punto vendita: a volte capita di imbattersi per puro caso negli stand allestiti appositamente!

Nel secondo caso (punti vendita che espongono il materiale promozionale) se effettuerai l’acquisto presso un punto vendita che non ha aderito, non avrai (purtroppo) diritto al tuo premio, anche se avrai partecipato all’iniziativa.

  • Attenzione ai punti vendita che aderiscono!

Tempi di richiesta del premio

Nel regolamento, è sempre indicato il tempo massimo per effettuare la richiesta del premio online: generalmente i sistemi online richiedono di registrare lo scontrino ed i propri dati entro 7 giorni dall’acquisto, ma a volte possono essere ancora solo 48 ore. In questo periodo, non si fa riferimento a giorni lavorativi.

  • Registra lo scontrino entro i tempi indicati

Modalità invio documentazione (raccomandata o prioritaria)

Nei regolamento delle premozioni con premio sicuro è sempre specificato, in chiaro, la modalità dell’invio della documentazione richiesta. Se è necessario spedire con una raccomandata, sarà necessario attenersi a questa tipologia di spedizione. Se non specificato diversamente, puoi spedire la documentazione richiesta anche con semplice posta ordinaria. Per fortuna, sempre più spesso, le aziende stanno abolendo l’invio della documentazione cartacea preferendo il caricamento della scansione dello scontrino. In questo modo si dimezzano anche i tempi di attesa!

  • Attieniti al regolamento per la spedizione della documentazione

Invio della documentazione

E’ molto importante anche il far attenzione ad inviare tutta la documentazione richiesta in modo completo. Molte aziende per esempio richiedono un recapito telefonico (che potrebbe essere necessario per chiarire dei dati incerti o incongruenti). Leggi con attenzione il regolamento, perchè è li che torverai indicato la documentazione completa da inviare all’agenzia incaricata alla gestione dell’operazione a premi.

  • Assicurati di inviare tutta la documentazione richiesta, telefono compreso

Ultimo consiglio: salva il regolamento!

L’ultimo (ma non meno importante!) consiglio che vogliamo darti, è quello di salvare sempre sul proprio computer il regolamento completo (generalmente è scaricabile nel formato PDF) delle promozioni con premio sicuro alle quali partecipi.

Questo documento ti sarà utilissimo in caso di problemi o contestazioni da parte dell’agenzia incaricata alla gestione del concorso, oppure per ricordarti della data di termine dell’iniziativa. A volte, terminata l’iniziativa, il sito web promozionale non è più accessibile impedendoti quindi di consultare online il regolamento. Salvarlo sul proprio pc non costa nulla e ti permette inoltre di mantenere un ricordo di tutte le promozioni alle quali aderisci.

  • Salva sempre i regolamenti sul tuo pc

Promozioni con premio sicuro: come evitare “fregature”

Come tutelarsi se non ricevi un premio sicuro

Se, nonostante tutte queste attenzioni, non ricevi il tuo premio, puoi fare qualcosa per far valere i tuoi diritti. Prima di spiegarti cosa fare in questo caso, devi sapere che le aziende hanno a disposizione (per legge) 180 giorni di tempo dal termine dell’iniziativa per spedire i premi vinti ai consumatori. Fai attenzione: il conteggio non parte dal giorno in cui invii la documentazione, ma dalla data del termine dell’iniziativa.

Precisato questo, se entro i termini di legge non ricevi il tuo premio sicuro, hai a disposizione 2 cose da fare:

  • 1° Contattare l’azienda o l’agenzia incaricata alla gestione dell’iniziativa ed attendere una risposta
  • 2° Contattare il Ministero dello Sviluppo economico

Se con il primo tentativo non riesci a far valere i tuoi diritti (ad esempio perchè l’azienda o l’agenzia non ti rispondono o lo fanno in modo insoddisfacente) puoi sempre rivolgerti al Ministero Dello Sviluppo Economico, che è l’organo preposto al controllo delle Manifestazioni a Premio (Concorsi e Operazioni a Premio).

Poichè le sanzioni per le aziende che non rispettano il regolamento sono davvero molto salate, ti suggeriamo di rivolgerti a questo ente (qui trovi i contatti di riferimento) solo se non è possibile risolvere amichevolmente il problema.

1 Commento

Che ne pensi? Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *