,

Pranzo di pasqua, tu cosa cucinerai?

Il pranzo di Pasqua porta con sè moltissime tradizioni, da nord a sud ognuno ha le sue ricette, preparazioni particolari, il suo modo personale di festeggiare questa festa. Tu cosa cucinerai durante la domenica più importante dell’anno? Ecco le nostre idee per un pranzo ricco, completo e adatto anche ai meno esperti tra i fornelli, che racchiude tutto il gusto della tradizione senza rinunciare alla semplicità.

Pranzo di Pasqua: antipasto e primo piatto

In moltissime zone d’Italia è tradizione iniziare il pranzo di Pasqua con le uova sode. Dato che riempiono molto e sono proteiche il consiglio è quello di servire solamente un uovo a persona, magari accompagnato da una salsa maionese aromatizzata fatta in casa.

In alternativa potresti creare dei piccoli cestini di pasta sfoglia da farcire con formaggio e radicchio oppure una torta pasqualina con biete, spinaci e ricotta. Una fettina per persona andrà più che bene e preparerà lo stomaco alle portate successive senza riempirlo eccessivamente.

La portata principale del menu di Pasqua normalmente è la carne. Per il primo scegli qualcosa di leggero, ma saporito allo stesso tempo come dei ravioli da condire con noci o con una salsa ai formaggi. Evita lasagne, cannelloni e tagliatelle al ragù, altrimenti si riempiranno lo stomaco troppo presto!

Guarda anche: Come fare la besciamella in casa

Il secondo piatto: carne alla griglia o arrosto

Il piatto forte è il secondo piatto che dovrà essere di carne preparata alla griglia oppure arrosto. Normalmente in questa festa si prepara l’agnello (o abbacchio) da insaporire con erbe aromatiche e da servire accompagnato a verdure di stagione come i carciofi oppure le classiche patate al forno.

Per chi non ama la carne ovina è anche possibile stupire i propri ospiti con un bell’arrosto di vitello, preparato con un sughetto invitante con cui condire i ravioli o la pasta ripiena. Avrai così preparato in un colpo solo due piatti ricchi di gusto che piaceranno sicuramente a tutti, grandi e piccini.

Leggi anche: Scaloppine al limone: ricetta

Il dolce: tante ricche idee per la tua Pasqua

Avevamo visto in questo articolo quali sono i dolci tipici della tradizione pasquale. Per questa ricorrenza avrai a disposizione tantissime alternative: dalla classica e sempre amata colomba, sino ad arrivare alla pastiera napoletena.

Una simpatica idea potrebbe essere quella di aprire tutti insieme un uovo di cioccolato appositamente acquistato per questa occasione e di gustarlo tutti insieme lasciando che i più piccoli giochino con la sorpresa contenuta all’interno.

Se invece sei una vera esperta mettiti alla prova preparando un salame al cioccolato da servire freddo a fine pasto, magari insieme a un buon amaro o ad un caffè!

Hai ospiti vegani o vegetariani? Nessun problema!

Se hai ospiti vegani, vegetariani o che non possono mangiare ingredienti di origine animale, ti consigliamo di sostituire il condimento per la pasta o gli ingredienti del dolce con derivati vegetali: al supermercato potrai trovare panna, latte e margarina appositamente pensati per chi segue queste filosofie alimentari.

Sul portale di MercoledìVeg potrai trovare tantissimi menu completi a base di ingredienti vegani, leggi il nostro articolo dedicato, potrebbe essere un’ottima idea anche per sperimentare un menu alternativo!

E tu, cosa cucinerai per il pranzo di Pasqua? Con l’occasione ti auguriamo buone feste!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *