,

Maschera purificante viso fai da te

Quando sulla pelle compaiono acne e punti neri bisogna subito correre ai ripari! Accanto a un cambiamento di abitudini e a una dieta equilibrata, possiamo detergere delicatamente ma in profondità la nostra pelle con una maschera. E per risparmiare un po’ possiamo provare una maschera purificante fai da te: ecco qualche consiglio e un paio di ricette velocissime ed economiche, ma molto efficaci.

Come preparare una maschera purificante fai da te alle fragole

Sono diversi gli ingredienti presenti in casa che possono essere usati per preparare una maschera purificante fai da te. In primavera, ad esempio, si possono usare le fragole fresche: ricche di vitamina C e di acqua, le fragole idratano la pelle, la rinfrescano e svolgono un’azione purificante e astringente. La maschera alle fragole è quindi ottima per chi soffre di punti neri e pori dilatati e in generale per chi ha la pelle grassa.

Per preparare la maschera alle fragole schiaccia 4-5 fragole mature con l’aiuto di una forchetta e miscela la purea ottenuta con un cucchiaio di miele e il succo di mezzo limone. Applica la maschera sulla pelle del viso asciutta e pulita e lasciala agire per una decina di minuti prima di sciacquarla.

Leggi anche: Struccante fai da te

Maschera purificante al cetriolo

Anche il cetriolo è un ottimo ingrediente da usare per la preparazione di una maschera viso purificante. Le sue caratteristiche lo rendono ottimo per chi ha una pelle sensibile e mista e vuole purificare il viso in maniera delicata.

Per ottenere la maschera ti basterà frullare mezzo cetriolo sbucciato con un cucchiaio di yogurt bianco magro. Applica subito la maschera purificante fai da te al cetriolo sul viso e lasciala agire per almeno un quarto d’ora. Dopo averla risciacquata, la pelle risulterà idratata e morbida!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *