,

Insetticida naturale contro le formiche

Esiste un insetticida naturale per scacciare le formiche? Come ogni anno, già dai primi giorni di Marzo (in alcuni casi anche prima), si ripresenta puntuale il problema delle formiche che, sileziose, si intrufolano nelle nostre abitazioni con gravi conseguenze: dispense invase da questi animaletti e tutto il cibo da buttare!

Per non parlare della loro tenacia nel costruire nidi e piccole gallerie nei posti più impensabili: buchi nel muro, sotto le piastrelle, nei mobili e nelle finestre di casa. Come risolvere questo problema rispettando l’ambiente?

Insetticida naturale per le formiche

Prima di utilizzare prodotti aggressivi ed inquinanti come i veleni per le formiche, prova ad utilizzare questi rimedi naturali che spesso si rivelano altrettanto efficaci, rispettando l’ambiente ed allontanando le formiche in modo naturale.

Anzitutto, se hai il problema delle formiche in casa, evita di lasciare in giro tutto quello che potrebbe attirarle: chiudi tutte le confezioni di cibo, elimina le briciole subito dopo i pasti e non lasciare le stoviglie nel lavello. Le formiche hanno un olfatto forbidabile e sentono l’odore del cibo già a diversi metri di distanza.

Il caffè contro le formiche:  come suggerito anche in questo articolo, il caffè è un ottimo rimedio naturale per tenere alla larga le formiche dalla dispensa. Basta mettere mezzo bicchiere di caffè in polvere nella dispensa e l’odore forte terrà alla larga le formiche dalla vostra dispensa.

Aceto, repellente per formiche: anche l’aceto è un ottimo insetticida naturale che potrà aiutarvi ad allontanare le formiche da casa e scoraggiarne l’ingresso. Preparate una miscela di acqua ed aceto ed utilizzatelo per pulire il lavello ed i pavimenti. L’odore dell’aceto è un ottimo repellente contro le formiche! Per scoraggiare l’ingresso delle formiche in casa, con uno spruzzino cospargete questa soluzione nei punti di ingresso, oppure fuori dalla porta di casa e dalle finistre. Questo dovrebbe bastare per tenerle alla larga.

Acido Borico: anche la borace, di cui vi abbiamo già parlato, è un valido insetitticida naturale contro le formiche. L’acido borico ha lo stesso effetto di un veleno per questo insetto e potrebbe essere utili nei casi più disperati per eliminare le formiche da casa, spargendolo all’ingresso dei nidi.

Leggi anche: Guscio di uovo, 7 usi alternativi e proprietà

Insetticida naturale contro le formiche

Come evitare le formiche e trovare i nidi

Oltre all’uso degli insetticidi naturali per allontanare le formiche, è bene prevenire la formazione di nidi e, qualora siano già presenti, individuarli ed eliminarli. Se avete un giardino provate a seguire a ritrovo (da casa verso l’esterno) la fila delle formiche: vi porteranno dritte al loro nido.

Le formiche amano fare il loro nido sotto i massi, sotto le piastrelle del giardino, nel terreno morbido (se avete un orto in giardino probabilmente ne troverete diversi a pochi centimetri dal terreno). In questo caso provate a smuovere il terreno o, eventualmente, alzare le piastrelle del giardino: se siete invasi dalle formiche molto probabilmente troverete qui il loro nido. Le uova delle formiche sono bianche ed ovali, lunghe pochi millimetri. Non è difficile individuarle.

Ma non solo: spesso si insediano scavando delle piccole gallerie nel cemento delle mura vecchie: potrebbe essere utile chiudere tutti questi buchi e crepe con un nuovo strato di cemento.

E se nessuno di questi rimedi funziona, non resta che provare con dei prodotti specifici che puoi acquistare anche al supermercato: in questo caso ricorda di fare molta attenzione se hai animali o bambini piccoli in casa perchè questi prodotti possono essere molto tossici!

Potrebbe piacerti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *