,

IMU e Tasi si paga con la manodopera

Una bella notizia, a nostro avviso, quella che abbiamo letto questa mattina su TGcom24. Si sa, la necessità aguzza l’ingegno!

La crisi economica degli ultimi anni ha creato situazioni disagianti a molte persone. Queste non solo non hanno più la possibilità di risparmiare il proprio denaro ma spesso non riescono neanche ad arrivare alla fine del mese.

A complicare la situazione ci sono i pesanti tributi che gravano sul menage familiare. Una soluzione l’ha trovata il Primo Cittadino di Invorio, piccolo centro nel novarese, che ha reso celebre il suo comune applicando la norma del baratto amministrativo, contenuta nel decreto Sblocca Italia. Questa prevede la possibilità di estinguere i propri debiti nei confronti dell’amministrazione prestando personale manodopera.

Non hai soldi per pagare le tasse? Lavora per il comune!

L’idea è quella di cercare di far risparmiare i cittadini, che potranno così adempiere al loro dovere di pagare i tributi, e al contempo di aiutare i comuni che non possono permettersi nuove assunzioni pur avendo penuria di personale.

Coadiuvare i netturbini, potare gli alberi ed imbiancare le aule scolastiche sono solo esempi di ciò che si potrà fare per pagare le imposte.

Le condizioni necessarie per poter aderire a questa formula di pagamento sono un reddito Isee inferiore agli 8500 euro e problemi di insolvenza nei confronti dell’amministrazione comunale.

La “paga” oraria corrisponderà a 7,5 euro per qualunque tipo di attività e l'”assunzione” durerà fino all’estinzione totale del debito.
Il progetto comincerà lunedì 20 luglio quando un sessantenne cittadino di Invorio inezierà a pulire le strade. Il suo lavoro durerà quattro ore al giorno per circa due mesi.

Cosa ne pensate di questa inziativa?

1 Commento

Che ne pensi? Lascia un commento
  1. Io è da parecchio tempo che vado sostenendo che tra di noi dobbiamo cercare di creare una comunità dove ognuno deve cercare di aiutare l’altro come meglio può, senza ricorrere al denaro. Così facendo si risparmiano molti soldi e si crea un rapporto di fiducia reciproca, la cui mancanza è alla base della crisi economica e sociale. Invito tutti a cliccare “mi piace” su “coach del risparmio e del baratto” e chiedermi consigli su come potervi aiutare a risparmiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *