,

Come fare gli aranciotti di riso (ricetta facile)

Direttamente dalla soleggiata Sicilia, arriva sulle tavole di tutta Italia una ricetta che fa venire l’acquolina solo a nominarla: gli aranciotti di riso.

Gli aranciotti, o arancini oppure, per dirla alla palermitana, le arancine, sono uno sfizioso antipasto, perfetti anche come portata principale per una cenetta tra amici. Il loro aspetto colorato, il sapore ricco e la consistenza soffice portano immancabilmente un’atmosfera di allegria e buonumore in tavola. Scopriamo allora come prepararli in un’oretta abbondante, per portarli in tavola e deliziare il palato dei nostri invitati.

La ricetta è facile ed economica, quindi alla portata di tutti e perfetta per realizzare un pasto all’insegna del risparmio.

ome fare gli aranciotti di riso

Ecco gli ingredienti per la ricetta degli aranciotti di riso

Per l’impasto abbiamo bisogno di:

  • 1/2 kg di riso vialone;
  • sale;
  • 50 g di burro;
  • 80 g di formaggio stagionato grattugiato;
  • 1 bustina di zafferano.

Mettiamo a cuocere il riso in acqua salata e intanto diluiamo la polvere di zafferano con un po’ d’acqua. Aggiungiamo lo zafferano a cottura quasi ultimata e lasciamo cuocere fino a quando l’acqua non è completamente assorbita. A questo punto, aggiungiamo il burro e il formaggio. Stendiamo l’amalgama su una teglia e copriamo il tutto con una pellicola, lasciandolo raffreddare.

Adesso possiamo dedicarci al ripieno, per il quale abbiamo due opzioni. La più tradizionale è quella degli aranciotti di riso con ripieno al ragù, per cui occorreranno:

  • 150 g di macinato;
  • cipolla;
  • carota;
  • sedano;
  • olio;
  • 1/2 bicchiere di vino rosso;
  • sale;
  • pepe;
  • passata di pomodoro;
  • 60 g piselli.

Lasciamo soffriggere cipolla, carota e sedano nell’olio e aggiungiamo il macinato, sfumandolo successivamente con del vino. Dopo qualche minuto aggiungeremo la passata di pomodoro condendola con sale e pepe a piacimento e arricchendo il tutto con dei piselli; lasciar cuocere per un quarto d’ora circa.

Il ripieno alternativo è composto semplicemente da mozzarella tagliata a cubetti e lasciata opportunamente a sgocciolare e dadini di prosciutto cotto.

Scopri anche: 30 ricette che costano meno di 3 euro

Aranciotti di riso: una ricetta facile e veloce

Una volta pronto il ripieno e cucinato il riso, passiamo alla preparazione vera e propria dei nostri aranciotti di riso. Riempiamo il palmo della mano con 120 g di riso e pratichiamo una piccola fossetta al centro, nella quale depositeremo un cucchiaio di ragù o dei cubetti di mozzarella e prosciutto cotto, a seconda del ripieno prescelto. Richiudiamo il tutto modellando l’impasto di riso con le mani e dandogli la tipica forma leggermente conica oppure perfettamente tonda.

A questo punto, abbiamo bisogno di due uova o di una pastella preparata con acqua, sale o farina per impanare gli arancini con del pangrattato. Lasciamo raffreddare gli arancini in frigorifero e successivamente passiamo alla frittura, per la quale è ideale l’olio di arachidi a 170°.

Una volta fritti, i nostri arancini sono pronti per essere serviti. Lasciamoli asciugare su un foglio di carta assorbente e portiamoli in tavola ben caldi, per il piacere di grandi e piccini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *