,

Come cucinare le lenticchie

Le lenticchie sono un alimento ricchissimo di ferro e molto apprezzato fin dall’antichità. Sono semplici da cucinare e gustose per il palato. Scopriamo come prepararle insieme!

Un pò di storia sulle lenticchie

Questo legume è conosciuto fin dall’antichità ed è addirittura citato nella Bibbia. In commercio si possono acquistare facilmente le lenticchie essiccate e sono fra i legumi più ricchi di nutrienti: contengono infatti ferro, fosforo e proteine e sono altamente sazianti.

Sono conosciute come “cibo povero” ad hanno tutto’ora un prezzo davvero irrisorio: con meno di 1€ puoi acquistare 1 confezione di lenticchie essiccate in grado di servire a tavola almeno 6 persone.

Non scordiamoci poi della tradizione di cucinare e consumare questo legume l’ultimo giorno dell’anno: si pensa da sempre che siano in grado di portare ricchezza e fertilità a chi le consumi. Tutti buoni motivi per cucinarle, non trovate?

Come cucinare le lenticchie

Cucinare le lenticchie è davvero molto semplice anche se non siete molto brave in cucina. Seguite passo passo questa facile ricetta e potrete aggiungere questo ricco piatto nel vostro menù settimanale.

Per cucinare la questo legume dovrai procurarti:

  • Una scatola di lenticchie essiccate (per 3 persone usane circa 250 grammi)
  • Una fetta di pancetta di medio spessore
  • Cipolla
  • Olio di oliva
  • Brodo (lo puoi fare anche con dei preparati tipo Knorr)

Procedimento per la cottura:

  • Per prima cosa mettile sotto l’acqua corrente per lavare via eventuali residui dovuto alla loro raccolta e lavorazione: mettile in uno scolapasta (a fori piccoli!) e smuovile per qualche minuto sotto l’acqua corrente.
  • Lasciale sgocciolare e nel frattempo prepara il brodo, che puoi fare anche con semplice acqua e dado già pronto.
  • Prendi una pentola abbastanza capiente e prepara un soffritto con la cipolla (meglio se tagliata finemente) e la pancetta tagliata precedentemente a cubetti.
  • Quando il soffritto è pronto, aggiungi le lenticchie lavate e mescola per circa 1 minuto. In questo modo arrobiranno l’olio e prenderanno il sapore del soffritto che hai preparato.
  • Adesso dovrai aggiungere alle lenticchie il brodo, facendo attenzione a ricoprirle completamente con il brodo e lascia cuocere con il coperchio.
  • Gira spesso le lenticchie e controlla ogni 5/8 minuti al massimo il livello del brodo. Le lenticchie devono cuocere per circa 40 minuti e per i primi 30 devono essere ricoperti con il brodo perchè si ammorbidiscano.
  • Dopo circa 30 minuti di cottura, assaggiale: se sono morbide, lascia cucinare gli ultimi minuti senza coperchio per far evaporare l’eccesso di acqua, ricordandoti di girare spesso per evitare che si attacchino sul fondo della pentola.
  • Quando l’acqua è evaporata spegni il fuoco e lasciale riposare 5 minuti. Versaci sopra un filo di olio e servile su un piatto!

Potrebbe interessarti anche: Far da mangiare spendendo poco

Come cucinare le lenticchie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *