,

Come togliere i pidocchi delle piante in modo naturale

Sei amante del giardinaggio oppure hai un piccolo orticello e vuoi combattere i pidocchi delle piante in modo naturale senza usare pesticidi? I rimedi ecologici ci sono, scoprili con noi: sono economici, veloci e soprattutto non immetterai nell’ambiente sostanze dannose o inquinanti!

Togliere i pidocchi dalle piante in modo naturale: la cannella

Lo sapevi che l‘olio di foglie di cannella di Ceylon è un ottimo antiparassitario naturale che sconfigge gli afidi in maniera totalmente green?

Per un’azione mirata procedi in questo modo: come prima cosa lava accuratamente le piante infette con un getto di acqua abbastanza intenso per andare ad eliminare la maggior parte dei pidocchi e tutta la fumaggine. La pressione dovrà essere abbastanza forte, ma senza esagerare per non rovinare le foglie e l’arbusto.

A questo punto procurati un flacone spray da 4 litri e riempilo con dell’acqua del rubinetto o distillata e aggiungi qualche cucchiaio di olio essenziale. La concentrazione non dovrà essere superiore all’1 per cento perchè questo ingrediente è molto urticante e potrebbe causare danni se utilizzato in maniera eccessiva.

Quindi agita per miscelare bene le due componenti e nebulizza sulla pianta infetta e su quelle vicine per prevenire il contagio. In pochissimo tempo avrai debellato la colonia di afidi in maniera naturale ed ecologica.

Guarda anche: Eliminare le lumache dall’orto e giardino

Macerato di tabacco, sapone di Marsiglia e Propoli

Per sconfiggere i pidocchi in maniera naturale prova a creare un macerato di foglie di tabacco da spruzzare tramite spray direttamente sulle foglie dopo averle lavate con un getto d’acqua.

Non solo otterrai una gradevole profumazione, ma caccerai in pochissimo tempo gli sgraditi ospiti.

La propoli ha una funzione molto simile in quanto è un potente disinfettante naturale e ha azione anti parassitaria, antimicotica e antibiotica. Nebulizzalo sciolto nell’acqua ogni 15 giorni sulle foglie e sui fiori puliti, andando eventualmente ad eliminare gli afidi più “testardi” manualmente utilizzando dei guanti.

Se invece il tuo problema sono i pidocchi verdi sulle rose, usa una soluzione di acqua e sapone di Marsiglia, in pochissimo tempo i tuoi fiori torneranno ancora più belli di prima!

Leggi anche: Riprodurre le piante nel giardino

L’aglio: un valido aiuto contro gli insetti e i parassiti

Per eliminare i fastidiosi insetti che infettano le piante portandole ad ammalarsi è utilissimo piantare dell’aglio nei pressi dei tuoi alberi, arbusti o ortaggi.

Come fare? E’ sufficiente interrate a circa 30-40 centimentri dal tronco o dal fusto circa 10 spicchi di aglio germogliati e attendere che crescano.

Una volta che saranno diventato piantina, le radici degli alberi e delle piante accanto a loro assorbiranno tutte le proprietà di questo ortaggio e la linfa si arricchirà di sostanze disinfettanti, nutrienti e naturalmente anti parassitarie.

Semplice e anche utile!

E tu quali rimedi naturali utilizzi per il tuo giardino? Ne conosci altri non elencati in questo articolo? Se hai dei suggerimenti o vuoi condividere con noi e con tutte le lettrici i tuoi consigli, lasciaci un commento, siamo sempre molto felici di leggere i vostri contributi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *