,

Come risparmiare in modo concreto (funziona!)

Sei stai leggendo questo articolo, è inutile girarci intorno: hai deciso di risparmiare e devi riuscire a mettere da parte un bel gruzzoletto di soldi per realizzare un tuo sogno, un tuo progetto, o semplicemente per riuscire ad arrivare alla fine del mese senza troppi sacrifici.

Se hai veramente bisogno di risparmiare quanto più possibile, preferibilmente in tempi brevi, prova a mettere in pratica i nostri consigli. DimmiCosaCerchi è un sito che dal 2008 si occupa di risparmio in tutte le sue forme e sfumature: il nostro obiettivo è sempre stato quello di proporre un risparmio reale ai nostri lettori. Moltissimi consigli sul risparmio sono stati testati di persona da noi, perchè del risparmio (e dello spendere il meno possibile) ne abbiamo fatto una filosofia di vita. Perchè spendere quando posso risparmiare?

Porsi l’obiettivo di accantonare un pò di denaro per migliorare la propria condizione finanziaria non è impossibile: possiamo farlo tutti, semplicemente sfruttando alcuni piccoli accorgimenti e, a volte, facendo qualche piccolo sacrificio.

Se sei ancora convinto di voler raggiungere questo obiettivo, leggi con attenzione i nostri consigli che ti permetteranno di risparmiare concretamente un bel pò di soldi, che a fine anno si trasformeranno nel tuo obiettivo iniziale (un viaggio? una casa? l’estinzione di un mutuo?…).

Prova a risparmiare soldi ogni giorno (seguendo tutti o alcuni consigli)

1) Partiamo dalla tua banca

Se lavori o comunque sei in possesso di un conto corrente, consulta i tuoi ultimi estratti conto per capire esattamente quanto paghi annualmente per mantenere il tuo denaro all’interno della tua banca.

Spesso le banche “fisiche” hanno dei costi piuttosto elevati, sopratutto se non si possiedono grossi capitali. Gli interessi delle banche, purtroppo, non coprono quasi mai la spesa sostenuta per il conto corrente. Informarti in rete e sposta il tuo conto in una banca online: i costi sono pressochè nulli, puoi prelevare da ogni bancomat senza pagare commissioni, ed hai la possibilità di bloccare e/o investire i tuoi soldi senza rischi ed in pochi click. In questo modo, avrai già risparmiato mediamente dai 50 ai 100€ annui.

Approfondisci con: Come mantenere il controllo delle spese (e risparmiare)

2) Corrente: ma quanto mi costi?

Benchè sia un bene di cui non possiamo fare a meno, la corrente elettrica pesa tantissimo sul nostro stipendio. Riuscire ad abbassare il costo della bolletta della luce è un primo grande passo per riuscire a risparmiare qualche centinaio di € ogni anno. E non stiamo esagerando, abbiamo fatto un test utilizzando un timer elettrico (qui puoi vedere i risultati). Come risparmiare in modo concreto

Negli anni, abbiamo scritto tanti articoli dedicati proprio al risparmio energetico. Ti suggeriamo vivamente di leggerli e di seguire le indicazioni che abbiamo fornito. Se farai attenzione a questi dettagli, potresti arrivare a risparmiare anche 500€ l’anno!

3) Riduci i consumi di gas per il riscaldamento

Nel periodo invernale, i costi per il riscaldamento possono arrivare a mettere letteralmente in ginocchio una famiglia. Risparmiare e ridurre la bolletta del gas si può, basta seguire alcuni consigli e utilizzare il riscaldamento con parsimonia. Ad esempio, se sei freddoloso, invece di aumentare la temperatura del termostato hai mai pensato a coprirti un pò di più? Una buona maglia (o pigiama) di pile ti aiuterà a stare meglio senza incidere sulla tua bolletta. Verifica che non siano presenti delle dispersioni nelle finestre o nelle porte di casa e, in caso affermativo, cerca di rimediare con delle guarnizioni o dei paraspifferi. In questo modo la casa resterà più calda consumando meno gas.

Inoltre controlla che i termosifoni siano liberi da oggetti e tende: in questo modo il calore si diffonderà meglio e tu spenderai di meno. Scopri altri consigli per risparmiare sul riscaldamento qui:

Sempre per ridurre i consumi di gas (e di acqua), prediligi le docce veloci ai bagni caldi.

4) Evita gli stan-by e non lasciare apparecchi accessi

La lucetta rossa presente in molti apparecchi elettrici consuma davvero tantissimo: evita di lasciare qualunque apparecchio che utilizza uno stan-by acceso inutilmente. Ad esempio, se non hai un timer elettrico a disposizione, ricordati di staccare la spina della tv o della radio ogni volta che smetti di utilizzarle. Vuoi sapere quanto consuma uno stan-by? Leggi questo articolo.

5) Elimina (o nascondi) le carte di credito

Le carte di credito sono uno strumento certamente utile ma che, purtroppo, ti fanno perdere la cognizione delle tue spese. Alla comodità di “pagare il mese dopo” devi aggiungere il costante “non mi ricordo quanto ho speso” del mese successivo. Con le carte di credito sei portato a fare degli acquisti ai quali, senza questo strumento, avresti sicuramente rinunciato. Elimina le carte di credito da casa ed impara a gestire solo i soldi che hai disponibili nel tuo conto corrente. Eliminando la carta di credito, non avrai più sorprese sul tuo conto. Tempo 2 mesi, e vedrai subito i primi risultati!

6) Evita gli acquisti di impulso

Non cedere alla tentazione dello sconto: prenditi sempre il tempo necessario per riflettere sulla reale utilità dell’acquisto che vorresti fare. Molto probabilmente, guardandoti intorno, ti renderai conto che non hai assolutamente bisogno di quell’oggetto scontato che visto. Hai già tutto! Acquista con lo sconto solo i prodotti di cui necessiti realmente, ed impara a controllare gli acquisti di impulso. Ricordati che dietro questa nostra “debolezza”, si nascondono dei veri e propri studi di marketing. Impara a riconoscerli.

7) Riduci gli sprechi ad ogni costo

Forse non ne hai nemmeno idea, ma ogni giorno in ogni famiglia vengono fatti tantissimi sprechi di ogni tipo! La suola delle scarpe si è staccata? Non serve acquistarne una nuova, basta fissarla con un pò di colla. Una carta stampata con la tua stampante è venuta male? Gira il foglio dall’altra parte ed utilizzalo per prendere appunti o per realizzare una nuova stampa.

  • Riduci gli sprechi in cucina: nelle nostre cucine ogni giorno produciamo un gran numero di sprechi che, se evitati, potrebbero farci risparmiare tantissimo denaro. Un esempio? Trasforma il pane vecchio in pane grattugiato, ricicla le verdure del brodo e riponi i cibi avanzati nel congelatore.
  • Riduci gli sprechi al supermercato: consulta i volantini della tua zona e concentra i tuoi acquisti nei supermercati più convenienti per evitare sprechi di denaro. Anche i nostri soldi vengono sprecati.

8) Riduci le spese telefoniche

Al giorno d’oggi nessuno può fare a meno di uno smartphone o del telefono fisso di casa. Partendo da questo presupposto, devi sapere che puoi comunque risparmiare sulle bollette telefoniche scegliendo con cura la tariffa più adatta alle tue esigenze oppure, nel caso di un telefono fisso, eliminando alcune voci dalla tua bolletta: paghi il modem? Se ne hai uno tuo in casa, disdici questo servizio! Hai inoltri di chiamata a pagamento? Paghi il noleggio del telefono ma hai un cordless tutto tuo? Armati di pazienza, controlla tutte le voci della tua bolletta e chiama il tuo operatore telefonico per eliminare tutti questi inutili costi. Risparmierai qualche euro in bolletta ogni mese!

9) Utilizza rimedi naturali

Grazie ai rimedi naturali, puoi evitare l’acquisto di numerosi prodotti, sia per la cura della tua persona che della tua casa. Ad esempio, lo sapevi che puoi realizzare un detersivo per la lavastoviglie fatto in casa? Utilizzando prodotti naturali risparmi denaro e fai bene all’ambiente ed alla tua salute. Leggi alcuni degli articoli che abbiamo scritto per capire quanto puoi risparmiare e cosa puoi realizzare facilmente da solo in casa. Ricorda, queste sono solo alcune piccole idee, il  potenziale di applicazione di questi metodi di risparmio è molto più ampio.

10) Ricicla i prodotti che non ti piacciono

Può capitare a tutti di fare un acquisto sbagliato, l’importante è non buttare il prodotto ma cercare di dargli un nuovo utilizzo per evitarne lo spreco. Sono tantissimi gli usi alternativi che puoi dare ad un prodotto, e qui ti abbiamo riportato alcuni utili suggerimenti. Cerca di metterli in pratica ed aggiungi del tuo a questi consigli:

>>> Continua la lettura a pagina 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *