,

Come riciclare i tubi Pringles

La prossima volta che sgranocchi le Pringles comodamente sdraiata sul divano davanti a un bel film e, al momento del the end ti accorgi che ad essere finite sono anche le patatine, o se hai organizzato una festa o un aperitivo in casa e tutto ciò che rimane è qualche tubo Pringles vuoto, be’, non buttarlo! Con un po’ di creatività e di lavoro manuale puoi trasformarlo in un pratico vaso da esterni o in un centrotavola dove tenere i fiori.

Il materiale necessario

Per riciclare i tubi Pringles e trasformarli in pratici e bellissimi vasi decorati hai bisogno di pochi materiali, per il bricolage e non, tutti facilmente recuperabili in casa. Tutto ciò di cui hai bisogno infatti è:

  • un tubo vuoto
  • rivestimento in gomma
  • stucco
  • colla liquida
  • pennelli
  • un sacchetto di sassolini decorativi

Come riciclare i tubi Pringles

Per prima cosa spruzza all’interno del tubo del rivestimento in gomma, che renderà più resistente il vaso. Successivamente, copri la parte esterna del tubo Pringles con uno strato di colla liquida e inizia ad applicare i sassolini seguendo un motivo che ti piace e facendo attenzione a non lasciare spazi vuoti. Quando hai ricoperto tutta la superficie del vaso mettilo da parte e lascialo asciugare il tempo indicato sulla confezione della colla utilizzata.

Completa il lavoro applicando un po’ di stucco tra i sassolini, con l’aiuto di un coltellino o di un altro utensile appuntito. Quando è quasi del tutto solidificato, elimina lo stucco in eccesso con un pennellino leggermente inumidito. Applica di nuovo lo stucco, se necessario, e lascialo solidificare per tutta la notte. Una volta che lo stucco è asciugato, riempi il vaso di acqua e disponici i tuoi fiori preferiti!

riciclare i tubi pringles

Autore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *