,

Come pulire le zanzariere

Amiche inseparabili in estate, ma luogo di raccolta della polvere durante tutto il resto dell’anno: parliamo delle zanzariere di casa, un oggetto utilissimo che deve essere pulito con costanza per evitare fastidiosi accumuli di polvere. Le zanzariere sono il nostro “salvavita” in estate. Ci permettono di tenere lontani fastidiosi insetti estivi (come le zanzare e le mosche) e di dormire sogni tranquilli. Molto utilizzate in estate, si trasformano in un luogo di raccolta della polvere durante il resto dell’anno.

Come pulire facilmente le zanzariere delle finestre

Essendo posizionate sulle finestre, la polvere raccolta sulle zanzariere potrebbe entrare facilmente in casa anche con un semplice colpo di vento. Per un ambiente sano e pulito (e a prova di allergie!) e’ importante pulirle periodicamente ed eliminare i cumuli di polvere ed i pollini intrappolati nella rete delle zanzariere.

Essendo composte (solitamente) da una rete a trama fina, per pulire le zanzariere occorre armarsi di pazienza e delicatezza nei gesti per evitare di rovinarle. Procuratevi uno spruzzino con dello sgrassatore, una spugnetta morbida ed un pennellino. Spruzzate lo sgrassatore sulla zanzariera, si entrambi i lati, e lasciatelo agire per alcuni minuti.

Lo sgrassatore provvederà a sciogliere lo sporco più persistente che potrete eliminare successivamente con una spugna umida e con movimenti dall’alto verso il basso. Probabilmente sarà necessario ripetere l’operazione un paio di volte per eliminare ogni tipo di sporco.

A tenda asciutta invece, potrebbe esservi di aiuto l’utilizzo di un pennellino. Passandolo delicatamente sulla zanzariera farà cadere i cumuli di sporco più persistenti. Il pennellino vi aiuterà inoltre a raggiungere le zone più difficili della struttura della zanzariera. Terminate infine la pulizia raccogliendo dalla superficie tutto lo sporco caduto dalla zanzariera con un aspirapolvere.

Per evitare che lo sporco diventi difficile da eliminare, ricordatevi di spolverare le zanzariere anche in inverno. Impiegherete meno tempo a pulirle e saranno sempre pronte all’uso!

Potrebbe piacerti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *