,

Come pulire la piastra del ferro da stiro

Stirare è uno dei lavori domestici forse più odiato dalle donne. Ancor più fastidioso, è il compito di dover pulire periodicamente la piastra del ferro da stiro. Sporcizia o eventuali residui sciolti nella piastra infatti, potrebbero compromettere il nostro lavoro ed addirittura macchiare in modo indelebile i nostri vestiti! Scopriamo insieme come pulirla.

Come pulire la piastra del ferro da stiro

Il ferro da stiro è uno di quegli elettrodomestici irrinunciabili: stirare bene ci aiuta ad eliminare tutte quelle brutte pieghe che si formano a seguito dell’asciugatura dei nostri panni, in particolare quelli dai tessuti più fini. In commercio ne esistono di varie tipologie, ma tutti hanno una cosa in comune: la piastra, che deve essere mantenuta in modo ottimale.

Saper stirare bene non basta: una piastra sporca potrebbe macchiare il nostro bucato costringendoci ad un nuovo lavaggio. Alcune macchie inoltre potrebbero rimanere in modo permanente. Ad esempio il calcare che si forma con il vapore, potrebbe creare degli aloni sui vestiti bianchi e colorati. Meglio quindi prevenire questi rischi dedicandoci periodicamente ad una buona pulizia della piastra.

Leggi anche: Come stirare una camicia

La pulizia della piastra dovrebbe essere effettuata almeno una volta alla settimana (se si usa spesso il ferro da stiro) per evitare macchie e per migliorare le prestazioni del ferro ed allungargli la vita.

In commercio esitono dei prodotti specifici per la pulizia della piastra: sotto forma di stick da strofinare sulla piastra per poi lucidarla con un panno asciutto. Questi prodotti ed altri rimedi naturali che trovi riportati sotto, devono essere applicati sempre con il ferro da stiro spento e con la piastra fredda per evitare di scottarvi.

Se invece preferite utilizzare un “rimedio fai da te” che sia altrettanto efficace ed economico, provate ad utilizzare uno di questi medoti, scegliendolo in base ai prodotti che avete a disposizione in casa:

Leggi anche: Rimuovere le macchie con acqua ossigenata

– Bagnate un tappo di sughero con un pò di aceto e strofinate la piastra, lasciando asciugare per circa un minuto.

– Strofinate una paglietta di ferro fino a quando la piastra sarà pulita e lucida

– Strofina la piastra con una spugnetta imbevuta du bicarbonato o limone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *