,

Come organizzare il cambio di stagione

Fai parte di quelli che vedono di buon occhio il cambio di stagione o sei di quelli che rimandano fino all’ultimo giorno possibile? Indipendentemente dalla tua reazione di fronte all’idea di sostituire completamente il contenuto degli armadi di tutta la famiglia, abbiamo raccolto qualche utile consiglio su come organizzare il cambio di stagione. Così, il lavoro sarà meno faticoso e, la stagione successiva, sarà più semplice trovare ciò che stavamo cercando.

1) Butta ciò che non metti più

Di’ la verità: quanti sono i vestiti che escono dall’armadio solo a ogni cambio di stagione? E quanti anni sono che fanno sempre lo stesso percorso? Bene, togli dall’armadio questi vestiti e mettili insieme a quelli che sono passati di moda e sei sicuro non indosseresti più nemmeno sotto tortura e a quelli che non ti stanno più bene, perché magari hai cambiato taglia. Se questi vestiti sono ancora in buone condizioni non devi certo buttarli nella spazzatura. Ad esempio puoi:

  • regalarli a qualche amico
  • metterli in vendita su internet, magari nel mercatino di DimmiCosaCerchi
  • organizzare uno swap party
  • donarli ad associazioni di beneficenza o a persone che conosci e che sono in difficoltà.

2) Elimina i vestiti rovinati

Vestiti macchiati o consumati dall’usura difficilmente possono essere recuperati. Anche se ci sei affezionato, separartene è l’unica cosa da fare. Anche in questo caso puoi evitare di farli finire in discarica: controlla se qualche insegna ha in corso promozioni per il riciclo degli abiti usati, come quelle di H&M o Intimissimi.

Leggi anche: Come risparmiare spazio nell’armadio

3) Suddividi gli abiti per tipologia

Ora che hai ripulito il tuo guardaroba dagli abiti inutilizzabili, organizza quelli rimasti dividendoli per tipologia. Ciò significa che non devi buttare tutto alla rinfusa negli scatoloni, ma che dovresti suddividere gonne, pantaloni, maglie e camicie e riporre ciascuno di questi in una zona diversa dell’armadio. Se hai sufficiente spazio appendi abiti da cerimonia e abiti da lavoro, cappotti e soprabiti.

Piega con cura pantaloni e maglie e sistemali in scatole differenti. Aiutati con le etichette per ricordare dove sono. Hai poco spazio nell’armadio e i vestiti del cambio stagione occupano troppo volume? Ricorri al sottovuoto: guadagnerai una marea di spazio e i tuoi vestiti saranno al riparo da aria e polvere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *