,

Come fare la crema di zucca

Tra pochissimo sarà stagione di zucche! Grandi, piccole o a trombetta, sono sicuramente un ortaggio molto amato che consente di realizzare moltissimi piatti autunnali. La crema di zucca è un piatto saporito e gustoso, in grado di scaldare un po’ durante i primi freddi, ma senza appesantire. Leggi la ricetta passo passo e scopri come prepararla in casa!

Come fare la crema alla zucca: ingredienti necessari

Per preparare la crema alla zucca, sufficiente per circa 4 persone, ti serviranno i seguenti ingredienti:

  • 1,5 kg di zucca rotonda o a trombetta
  • una cipolla bianca
  • 30 grammi di burro
  • 3 patate medie a pasta gialla
  • un litro di brodo vegetale
  • formaggio grattugiato quanto basta
  • olio, sale e pepe q.b.
  • Fecola di patate o amido di mais (Maizena)

Prova anche: Ricette vegane: 3 piatti facili e veloci

Procedimento passo passo e ricetta della crema di zucca

1) Pulisci e sbuccia con cura le patate e la zucca e tagliale a cubetti. In una pentola antiaderente e piuttosto capiente metti a soffriggere la cipolla con burro e olio.

2) Quando sarà leggermente imbiondita, aggiungi i tocchetti di patata e zucca e versa una parte del brodo vegetale. Copri con il coperchio e attendi che i due ortaggi si disfino, potrebbero volerci dai 20 ai 30 minuti.

3) Mescola bene e togli dal fuoco. Metti il composto in un frullatore e amalgama il tutto. Al termine controlla la consistenza: se è troppo densa, aggiungi ancora del brodo, se è liquida unisci un cuchiaino di fecola o amido di mais.

4) Rimetti sul fornello per scaldarla ancora un po’ e servi con il formaggio grattugiato.

Per un primo piatto più consistente accompagna la tua crema di zucca con dei crostini di pane caldi. In questo articolo troverai tantissime idee che ti consentiranno di prepararne di gustosissimi.

Se ti è avanzata della zucca, non buttarla via: guarda come realizzare due golose ricette a base di questo ortaggio. E potrai portare in tavola dei piatti unici saporiti, gustosi, leggeri e sani.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *