,

Come fare la crema al limone

In estate abbiamo spesso voglia di qualcosa di dolce, ma anche sia leggero e fresco e che, possibilmente non necessiti di cottura in forno. La crema al limone è il dessert perfetto per la stagione calda. Oggi scopriremo come prepararla, la ricetta è davvero molto semplice!

Crema al limone senza uova: ingredienti necessari

Per preparare una fresca e vellutata crema al limone, perfetta per essere mangiata come dolce al cucchiaio oppure per farcire bignè, pan di Spagna e altra pasticceria ti serviranno i seguenti ingredienti:

Ingredienti necessari:

  • 500 ml di latte intero o scremato
  • 2 limoni freschi
  • 70 grammi di farina bianca tipo 00
  • 130 grammi di zucchero

Procedimento e preparazione:

1) In una ciotola abbastanza capiente setaccia la farina e uniscila allo zucchero. Nel frattempo scalda il latte, ma non portare a bollore, dovrà essere solamente tiepido e non caldissimo.

2) Aggiungi alla miscela di farina e zucchero il latte a filo, mescolando con una frusta per non far formare grumi. Quando avrai ottenuto un composto liscio e omogeneo aggiungi anche il succo di limone e, se lo vorrai, anche un pochino di scorza grattugiata.

3) Rimetti tutto sul fornello e cuoci a fuoco basso mescolando frequentemente. Quando ha raggiunto il bollore, continua la cottura per circa 3 minuti.

4) Spegni la fiamma e travasa la tua crema al limone in una ciotola ed il gioco è fatto!

Se desideri utilizzarla per guarnire dolci e bignè ti consigliamo di lasciarla raffreddare a temperatura ambiente. Se la tua intenzione è invece quella di assaporarla come dolce al cucchiaio potrai conservarla in frigorifero, coprendola con della pellicola per evitare la formazione della crosticina in superficie.

Guarda anche: Come fare la crema al latte

Crema al limone: suggerimenti e consigli

Se vuoi rendere ancora più estiva la tua crema al limone appena preparata, versala all’interno di coppette monodose da servire in tavola guarnite da frutti di bosco o da fragole e otterrai un dessert non troppo stucchevole e freschissimo.

Accompagnata, invece, da biscottini lingua di gatto o da frolle costituisce una merenda gustosa e nutriente, ma attenzione a non esagerare con gli zuccheri!

Dato che contiene latte e non ha conservarti è consigliabile conservarla in frigorifero e consumarla entro un massimo di 2 giorni, anche se non contiene uova.

Sei alla ricerca di altre golose ricette per te e la tua tavola? Guarda anche come preparare un altro dolce tipicamente estivo, il cheesecake! In questa ricetta trovi anche la versione senza cottura.

Buon appetito!

Potrebbe piacerti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *