,

Come fare il caramello

Il caramello è una delle ricette base della pasticceria che, nella sua semplicità, desta non poche preoccupazioni. Capita molto spesso, infatti, che a causa di errori nel procedimento possa cristallizzarsi e diventare immangiabile. Ma in questo articolo vedremo insieme come prepararlo nel modo migliore. Leggi la ricetta passo passo!

Come fare il caramello: ingredienti e strumenti necessari

Per fare il caramello in casa, da utilizzare per decorazioni oppure per guarnire dolci e budini, ti serviranno:

  • 300 grammi di zucchero semolato
  • 100 ml di acqua
  • termometro da cucina
  • un pentolino antiaderente

Procedimento e piccoli trucchetti

Il procedimento per la preparazione di per sè è molto semplice e non richiede moltissimo tempo. Occorre tuttavia prestare attenzione ad alcuni aspetti importanti, per evitare che il preparato si cristallizzi, diventi troppo amaro oppure si bruci diventando inutilizzabile.

Per questo, se sei alle prime armi, è consigliabile utilizzare un pentolino antiaderente e un termometro da cucina.

Ecco tutti i passaggi necessari e alcune piccole astuzie:

1) Come prima cosa versa lo zucchero nel pentolino e unisci l’acqua. La proporzione è di 1 a 3: 300 grammi di zucchero e 100 ml di acqua. Mescola con un cucchiaio e quindi poni sul fuoco a fiamma molto moderata.

2) Non appena l’acqua comincerà a bollire noterai che lo zucchero comincerà a cambiare colore in quanto inizierà a caramellare. A questo punto dovrai controllare la temperatura con il termometro.

3) Per un caramello più chiaro e delicato togli dal fuoco non appena avrà raggiunto i 150 / 160 gradi, per un preparato più scuro e dal sapore lievemente amarognolo dovrai tenerlo sul fornello sino a sfiorare i 175 gradi.

4) Se ti serve una salsa al caramello per guarnire budini e dolci dovrai aggiungere 150 ml di acqua calda e mescolare con una frusta o cucchiaio. Se invece vuoi modellarlo per creare decorazioni per torte o pasticcini, toglilo subito dal fuoco non appena raggiunge la temperatura adeguata, senza mescolare.

5) Metti la pentola a raffreddare in una ciotola con del ghiaccio per un minuto. In questo modo spezzerai immediatamente la cottura evitando che si bruci o che diventi troppo amaro.

Con un po’ di pratica potrai facilmente trovare la tecnica più giusta per te e preparare squisite decorazioni per i tuoi dolci preferiti.

E tu, che tecnica usi per fare il caramello in casa? Raccontacelo in un commento e… buon appetito!

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *