,

Come e perché candidarsi come Tester

Ci sono tanti buoni motivi per candidarsi come tester di prodotti; i nostri lettori abituali conoscono benissimo tutti i vantaggi che ne derivano. Ma se non avete mai partecipato ad una campagna di testing di prodotti, quali sono i motivi che vi dobrebbero spingere a farlo? Ve li sveliamo noi…. ed i nostri lettori concorderanno!

1) I tester hanno la possibilità di ricevere gratuitamente un prodotto: siamo onesti! Uno dei motivi principali che spinge i lettori ad inviare la propria candidatura e proporsi come tester è proprio questa. La possibilità di ricevere gratuitamente a casa un prodotto, che potrà essere tecnologico, cosmetico, alimentare o di altra tipologia. Si può variare quindi ad oggetti di minimo valore, ad oggettistica piuttosto costosa che può valere anche qualche centinaio di euro.

2) Possibilità di provare un prodotto prima di acquistarlo: uno dei vantaggi che ottengono i tester in caso di selezione, è proprio quello di testare in modo gratuito un prodotto che non conoscevano. Questo porta un duplice vantaggio: se il prodotto piace, il consumatore (in questo caso tester) probabilmente deciderà di acquistarlo nuovamente o di utilizzare abitualmente quel prodotto. Nel caso contrario invece, si avrà la possibilità di evitare di acquistare un prodotto che non ci è piaciuto e che abbiamo ricevuto in modo gratuito (risparmiando quindi del denaro). In entrambi i casi, l’azienda avrà guadagnato un potenziale cliente oppure, in caso contrario, riceverà dei feedback utili per migliorare i propri prodotti.

3) Possibilità di condividere i prodotti ricevuti: sempre più spesso, le grandi aziende che avviano delle iniziative di testing, offrono agli utenti selezionati un prodotto formato vendita e dei campioni omaggio da distribuire ad amici e parenti. Questa strategia diventa un divertente momento di incontro con le amiche, che possono scambiarsi opinioni, provare subito i prodotti e rilasciare un loro feedback.

4) Ricevere prodotti prima che siano sul mercato: per le utenti che non resistono alle novità esposte sugli scaffali, la possibilità di ricevere un prodotto (già testato ed approvato) ma non ancora in commercio nei supermercati o negozi, è un vero e proprio motivo di orgoglio. Non solo potrete toccare con mano un nuovo prodotto, ma potrete contribuire attivamente al miglioramento del packing o (ad esempio) della profumazione. In fondo i clienti che lo potranno acquistare una volta arrivato nei supermercati, siete proprio voi!

5) Soddisfazione personale: essere selezionati come tester è un vero colpo di fortuna al giorno d’oggi. Gli aspiranti tester che inviano la propria candidatura sono ormai moltissimi e riuscire ad essere selezionati diventa sempre più difficile. Ma la soddisfazione di essere scelti è impagabile ed è spesso motivo di gioia per tutta la famiglia!

6) La tua opinione vale, davvero: per le aziende ricevere un’opinione su un prodotto è davvero importante. Le opinioni, se scritte in modo sincero ed informativo, sono un valido aiuto per altri consumatori che saranno in parte condizionati dalla tua opinione. E come detto sopra, ogni opinione viene raccolta e valutata attentamente dalle aziende per migliorare i loro prodotti e capirne il gradimento dei consumatori.

Ok, lo avete capito: diventare tester conviene ed è un’esperienza unica che almeno una volta dovete provare! Ma quali sono i siti che permettono di candidarsi come tester? Vi lasciamo di seguito tutti i link di riferimento per ogni sito web. Non scordatevi prima di scorrere la Gallery fotografica!

Di seguito potete vedere alcuni prodotti ricevuti dai nostri lettori grazie alle numerose iniziative segnalate nella categoria “Diventa Tester” del nostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *