,

Come cucinare la zucca

Hai acquistato una bella zucca, ma ora non sai bene come prepararla? In questo articolo troverai una guida passo passo su come cucinare la zucca e portare in tavola tante ricette golose e semplici.

Autunno: tempo di zucca, ma come si cucina?

Esistono diverse varietà di zucca. Le più comuni e facilmente reperibili sono quella allungata dalla forma cilindrica (detta anche a “trombetta”) e quella classica, rotonda.

Per cucinarle dovrai, come prima cosa, pulirle scrupolosamente. Se hai acquistato una zucca oblunga, questa operazione risulterà piuttosto semplice in quanto non ha semini fastidiosi nella polpa.

Quella rotonda, invece, necessita di un pochino più di tempo in quanto va svuotata da tutti i semi e dai filamenti presenti al suo interno.

Leggi anche: Come fare la crema di zucca

Fritta o al forno: due modi di cucinare la zucca

Le zucche a trombetta sono perfette per essere sbucciate, tagliate a fettine molto sottili e impanate. In questo modo potrai friggerle facilmente e creare un antipasto gustoso oppure uno snack salato che costituirà una valida alternativa alle classiche chips di patata.

Se invece hai acquistato quella rotonda, tagliala a fettine senza togliere la buccia e ponila in una teglia con del burro e del rosmarino. Infornata per circa 20 minuti a 180 gradi ti permetterà di portare in tavola un contorno perfetto per secondi piatti di carne, pesce o vegetariani.

Un’idea veloce e saporita? Saltala in padella!

Un altro modo per cucinare la zucca è saltarla in padella con un soffritto di cipolla e olio extravergine di oliva.

Tagliata a cubetti e aromatizzata con salvia oppure con un rametto di rosmarino ti sarà molto utile per arricchire pasta, risotti oppure per preparare una cremosa vellutata (qui trovi la ricetta passo passo).

Un piccolo consiglio? Non buttare via i semi! Falli seccare per almeno 48 ore e poi tostali in forno, sono ricchi di acidi grassi buoni e sali minerali utilissimi al nostro organismo.

E tu, come prepari la zucca? Hai qualche suggerimento o tecnica che non abbiamo inserito in questo articolo? Se la risposta è sì, lasciaci un commento!

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *