,

Come conservare il cibo in frigorifero

Conservare il cibo nel frigorifero in modo corretto è molto importante: ci permette di aumentarne la durata e ci aiuta ad evitare la formazione di batteri potenzialmente dannosi per la nostra salute.

Se conservato correttamente, possiamo aumentare la durata del cibo riposto nel nostro frigorifero: viceversa, con una cattiva conservazione, potremmo causare la nascita di muffe in alcuni prodotti alimentari.

Vediamo come conservare correttamente il cibo in frigorifero per evitare ogni tipo di spreco alimentare.

Temperatura ideale del cibo in frigorifero

Per una corretta conservazione del cibo nel nostro frigorifero è importante prestare molta cura a come riponiamo il cibo ed allo scaffale nel quale lo andremo a conservare.

Prima di tutto è bene ricordare che la temperatura ideale per una corretta conservazione degli alimenti nel frigorifero dovrebbe aggirarsi fra i 3° ed i 5° al massimo.

E’ bene sapere che la temperatura del nostro frigorifero non è uniforme, ed è per questo motivo che i produttori stessi di questi elettrodomestici consigliano la conservazione del cibo in ognuno dei ripiani del frigo consigliati.

Leggi anche: Frigorifero: rimuovere i cattivi odori in modo naturale

Come conservare il cibo nel frigorifero

Proprio perchè la temperatura all’interno del frigorifero non è costante, i produttori stessi ci suggeriscono in quale ripiano riporre ogni tipo di alimento, per preservarne l’integrità e prolungarne la durata.

Frutta e verdura:

Generalmente la frutta e la verdura devono essere riposte nell’ultimo ripiano (in basso) del nostro frigorifero. Qui infatti la temperatura è più bassa e, grazie al cassettone, si evitano sgocciolamenti di cibo su altri alimenti. In questo ripiano possiamo conservare anche la carne ed il pesce.

Le verdure non devono mai essere riposte in sacchetti di plastica in quanto possono favorire la formazione di unidità ed accelerare il processo di decomposizione della frutta e verdura. Meglio riporle senza involucri e, comunque, cercare di consumarle entro pochi giorni dall’acquisto.

Come conservare il cibo in frigorifero

Carne e pesce:

Il ripiano ideale per la conservazione della carne e del pesce è la mensola “intermedia” del vostro frigorifero.

Uova, dolci, yogurt e varie:

Tutte le altre tipologie di alimenti, non classificabili nei primi 2 casi di cui vi abbiamo parlato sopra, dovrebbero essere conservati nel ripiano più alto del vostro frigorifero. Qui la temperatura è più alta ed il primo ripiano in alto del frogrifero è perfetto per conservare torte, uova, latticini e prodotti similari.

Consigli generali per conservare al meglio il cibo

Oltre a far attenzione al ripiano in cui conserviamo gli alimenti, è bene conoscere altri piccoli trucchetti che vi aiuteranno nella corretta conservazione dei cibo.

Il frigorifero non dovrebbe essere mai troppo pieno, in quanto troppi prodotti possono ostacolare la ventilazione interna con il risultato di una temperatura non più ottimale in ogni ripiano.

Per conservare al meglio tutti i prodotti ed evitare la formazione di umidità, è sempre bene riporre gli avanzi di cibo in appositi contenitori ermetici chiusi con il tappo. Questo eviterà che si possano “seccare” e ridurrà notevolmente la formazione di goccioline di acqua nel frigorifero, che possono con il tempo intasarlo e renderlo meno funzionale.

Inoltre, prima di riporre i vostri contenitori di cibo nel frigorifero, lasciate sempre raffreddare i contenitori per non alterare la temperatura interna del frigo.

Periodicamente svuota e pulisci il frigorifero con un pò di acqua ed aceto per rimuovere l’umidità ed i cattivi odori. Seguendo questi piccoli consigli potrai ridurre notevolmente lo spreco di cibo ed aumentarne la durata e migliorne la conservazione. Tutto a vantaggio del tuo portafogli e della tua salute!

Potrebbe interessarti anche: Come conservare il cibo nel freezer (e risparmiare)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *