,

Come addobbare l’albero di Natale

Non è davvero Natale senza un bell’albero colorato, luccicante, ricco di addobbi e decorazioni. Se vuoi stupire tutti e vuoi che il tuo albero di Natale lasci a bocca aperta amici e parenti cura ogni dettaglio e scegli con attenzione luci e addobbi. Non sai da dove cominciare? Segui i nostri consigli su come addobbare l’albero di Natale per un effetto stupefacente.

Fase 1 – La scelta dell’albero

Quella dell’albero è naturalmente la prima scelta da fare. La decisione tra albero di Natale vero o finto crea divisioni un po’ come la scelta tra pandoro e panettone… c’è chi non transige e in casa vuole solo un albero vero e chi, al contrario, predilige quello finto, pratico da riporre, che non perde aghi in giro e che non punge quando deve essere addobbato. Se opti per un albero vero e non sai come riciclarlo una volta finite le feste, sappi che ogni anno Ikea organizza l’operazione “Compostiamoci bene”, rimborsando il prezzo di acquisto dell’albero a tutti coloro che lo riconsegneranno in negozio nel mese di gennaio.

Oltre a tener conto del materiale, quando si sceglie l’albero di Natale bisogna considerare l’ampiezza della stanza nella quale sarà posizionato. Se in salotto si può azzardare un albero ad altezza uomo, in spazi più piccoli come il soggiorno o un monolocale è meglio indirizzarsi verso soluzioni meno ingombranti. Se sei un tipo creativo e originale puoi anche decidere di uscire fuori dagli schemi e proporre un albero di Natale alternativo, magari realizzato utilizzando delle pigne o riciclando dei bottoni.

Fase 2 – Addobbare l’albero di Natale

La scelta dei colori

Prima ancora di decidere come addobbare il nostro albero di Natale, dovremmo decidere in anticipo quali saranno i colori dominanti. Scegliere uno o due colori da seguire per la scelta delle diverse decorazioni con cui andare ad abbellire la nostra casa durante le feste ci permetterà di avere un risultato gradevole e a evitare l’effetto arlecchino. Si può scegliere il colore più in voga del momento o si può optare per le combinazioni sempreverdi come il rosso e l’oro, o l’argento e il blu. La scelta dipende molto dall’atmosfera che si vuole creare, elegante o calda e festosa.

La scelta degli addobbi

È nella scelta degli addobbi che si può dare libero sfogo alla propria creatività. L’albero di Natale può essere decorato praticamente con ogni tipo di oggetto. Si può riscoprire l’antica tradizione di decorare l’albero con materiali semplici come frutta di stagione e biscotti o, all’opposto, scegliere decorazioni raffinate e costose come le palline in cristallo dipinte a mano da abili artigiani. Le decorazioni e gli addobbi dicono molto della personalità e dello stile del padrone di casa. Se ami il riciclo e ti piace cimentarti nel fai da te dai un’occhiata a queste decorazioni di Natale da realizzare con le proprie mani.  

La scelta delle luci

Il tocco finale per un albero di Natale da sogno è dato dalle luci. In commercio ne esistono decine di varianti: fisse, a intermittenza, con una luce calda, fredda o colorate… Per districarti in mezzo a tutta questa offerta tieni a mente le caratteristiche del tuo albero e pensa a qual è l’effetto finale che vuoi ottenere. Scegli le luci colorate solo se hai scelto addobbi di un solo colore, preferibilmente chiaro, mentre le normali lampadine si adattano bene a ogni tipo di albero. A preoccuparti sono i consumi? Scegli le luci a LED (anche per gli esterni): sono luminosissime e hanno un consumo di energia del tutto trascurabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *