,

Addobbi natalizi fai da te per le luci di Natale

Realizzare delle decorazioni di Natale con la tecnica del fai da te è veramente semplicissimo. Complici un pò di fantasia e dei materiali comuni che tutti abbiamo in casa, possiamo creare con le nostre mani delle originali decorazioni natalizie in modo molto semplice. Il tempo di preparazione è di qualche ora, tenendo conto dell’asciugatura naturale delle decorazioni.

Addobbi natalizi per le lucine di Natale

In questo tutorial, vi insegnamo come realizzare delle palline che potremo utilizzare, in base alle nostre preferenze, come palline da appendere al nostro albero di Natale oppure come decorazioni per le nostre luci natalizie.

Occorrente per realizzare queste decorazioni natalizie:

  • Colla vinilica
  • Fili da ricamo o di lana
  • Spago
  • Un contenitore di grandezza media
  • Acqua
  • Asciugacapelli
  • Glitter (solo se vi piacciono)
  • Dei palloncini di qualunque tipo, forma o colore
  • Un pennellino per mescolare la colla
  • Un foglio di giornale per non sporcare la superficie con la colla ed i glitter.
  • Una forbice appuntita o, meglio ancora, un ago

Occorrente palline di natale palloncini

Preparazione degli addobbi di Natale fai da te:

Stendete il foglio di giornale sulla superficie di lavoro per proteggere il piano e non sporcarlo. Liberate uno spazio e preparate tutto l’occorrente in modo da averlo a portata di mano. Nella bacinella versate un pò di colla vinilica e diluitela con un pò di acqua (in rapporto 2/3 dove 2 sono le parti colla) e mescolate con un pennellino fino ad ottenere un prodotto omegeneo.

tutorial-2

Gonfiate alcuni palloncini in base alla misura che vorrete ottenere per le vostre palline. Se le palline saranno integrate alle lucine di Natale, meglio cercare di gonfiare i palloncini tutti alla stessa grandezza. Se invece volete realizzare delle palline di Natale, potete gonfiarli tutti in diverse misure, in base alle vostre preferenze. Il palloncino sarà la “struttura portante” temporanea dei vostri addobbi fai da te.

palloncini natale

– Srotolate i fili da ricamo che vi siete procurati ed immergeteli nella colla per alcuni secondi, come da foto qui sotto. Noi abbiamo realizzato 3 versioni delle palline di Natale:

  • 1 solo con lo spago (la più semplice da realizzare)
  • 1 con spago ed un filo da ricamo di 1 colore
  • 1 con spago ed 2 filo da ricamo di 2 colori

La prima pallina, fatta solo con lo spago è la più semplice da realizzare: vi suggeriamo di iniziare con quella!

tutorial

– Adesso prendete il filo intinto nella colla e passatelo sulla superficie del vostro palloncino, premendo leggermente per farlo aderire. La prima parte del filo posizionatela al centro del palloncino e tenetela ferma con un dito fino a quando avrete finito di arrotolare lo spago: questo vi aiuterà a mantenere il filo in tensione.

Se volete creare l’effetto multicolor che abbiamo fatto anche noi, iniziate con il filo da ricamo in modo che si trovi sempre sotto lo spago. La parte finale dello spago, dovrà essere “incastrata” sotto gli altri fili per restare in posizione.

Se amate le decorazioni colorate, potete utilizzare vari fili di diverso colore oppure, se preferite ottenere un colore unico, utilizzare un filo della stessa tonalità. Procedete in questo modo fino a quando la consistenza della pallina vi sembrerà sufficiente, ricordando che dovranno restare alcune aree libere per l’inserimento delle luci oppure dei ganci delle palline.

Quando avrete finito di posizionare lo spago, vi suggeriamo di spargere con pennello ancora un pò di colla per garantire robustezza alla vostra creazione.

tutorial-3

– Aiutandovi con il vostro asciuga capelli, fate asciugare completamente i fili e la colla che ricoprono i palloncini. Potete lasciare asciugare i palloncini per alcune ore in modo naturale oppure, se preferite, accelerare questo processo asciungando le palline con il vostro asciuga capelli. Terminate l’asciugatura solo quando la pallina non sarà più appiccicosa o umida al tatto (per ogni pallina circa 10/15 minuti di asciugatura)

– Adesso la vostra decorazione natalizia è quasi terminata. Appena le vostre palline saranno ben asciutte, afferrate la punta del palloncino (la parte della chiusura per intenderci) ed aiutandovi con un ago o una forbice appuntita bucate il palloncino per farlo scoppiare. Niente paura, non avete rovinato la vostra creazione!Attendete qualche secondo e vedrete il palloncino staccarsi completamente dai fili in modo autonomo.

Estraete il palloncino bucato come da foto.

ago

– Adesso le vostre palline di Natale sono quasi terminate. Avete a disposizione 2 opzioni:

  • Utilizzarle per le lucine di Natale oppure
  • Creare delle palline di Natale da appendere sull’albero

palline-asciutte

Nel primo caso, se siete soddisfatti del risultato, vi basterà inserire le lucine di Natale nei fori delle palline per ottenere un risultato come quello della foto. Se lo desiderate, prima di inserire le luci, passate il pennello nella colla rimasta e spolverate le palline con dei glitter per dargli dei punti di luce.

luci-accese

Nel secondo caso, per trasformare le palline in decorazioni per il vostro albero, dovrete procurarvi dei nastri colorati, uno spago, oppure gli appositi ganci per le palline di Natale. Vi basterà infilare il gancio (oppure nastro o spago) per poter appendere le palline all’albero ed ottenere un risultato come questo. Noi abbiamo utilizzato materiale di riciclo che avevamo già in casa: brillantini, nastri avanzati per cucito e delle decorazioni in legno e stoffa.

decorazione di natale

Ecco le nostre palline finite, che potremo utilizzare per il nostro albero di Natale oppure per le lucine natalizie! Ti piacciono?

Potrebbero piacerti anche:

width=”600″ align=”aligncenter”]decorazione-2[/caption]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *