,

3 consigli per tenere sempre in ordine la casa

Hai appena finito di pulire tutta la casa e ti stai guardando intorno con una certa soddisfazione, ma anche con un pò di amarezza.

Sicuramente ti starai chiedendo “Quanto durerà?”

In realtà esistono dei sistemi facili per prolungare l’ordine che abbiamo raggiunto con tanta fatica, ma per mantenere la casa “come appena pulita” occorre un minimo di impegno.

Come tenere la casa sempre in ordine

Generalmente possiamo racchiudere in 3 gruppi quello che crea generalmente confusione in una casa:

  • Il bucato
  • La cucina
  • Il bagno

Prendendo delle piccole e buone abitudini, riuscirai a mantenere pulita ed in ordine la casa più a lungo, ma dovrai poter contare sull’aiuto dei tuo familiari. Se riuscirai a rendere abituali questi piccoli e semplici gesti, riuscirai a mantenere la casa in ordine per diversi giorni.

Il bucato e la biancheria

Il bucato, lavato asciugato, è quello che generalmente crea più confusione in casa, soprattutto se si necessita di diversi lavaggi con la lavatrice durante la settimana. Per non ritrovarti con montagne di panni da piegare, stirare e mettere a posto ogni fine settimana, devi prendere l’abitudire di riporre subito i panni asciutti man mano che stendi i panni.

Riporre subito i panni lavati ed asciugati non solo ti permetterà di non avere per casa stendini e mucchi di abiti che ti fisseranno ogni volta che passerai, ma tdedicarti a questo compito richiederà solo 10 minuti del tuo tempo. I panni ripiegati subito dopo l’asciugatura non necessitano di stiratura e ti offrono la possibilità di risparmiare tempo: vedilo come un investimento di tempo prezioso che potrai guadagnare per te.

Leggi anche: Eliminare detersivi e pulire in modo ecologico

Ordine in cucina in pochi minuti

La cucina è uno degli ambienti della casa più disordinati: d’altrando è una delle stanze dove passiamo più tempo e dove prepariamo i nostri piatti preferiti, spesso aiutandoci con strumenti come frullatori, numerose pentole e teglie.

Se hai la lavastoviglie, prendi l’abitudite (anzi, imponiti!) di caricarla e scaricarla dopo cena. Si tratta di un lavoro noioso, ma avere il lavandino della cucina libero e pulito rende la cucina più ordinata e bastano solo 5 minuti del tuo tempo per farlo. Lascia che siano anche i tuoi familiari ad aiutarti, magari lasciando svolgere un compito preciso ad ognuno (per esempio mentre un familiare sparecchia, l’altro può scaricare la lavastoviglie e tu la puoi ricaricare).

Anche il piano della cucina, se è in ordine, rende l’aspetto generale della stanza più gradevole: procurati un panno in microfibra e passalo sul piano cottura dopo aver mangiato (quando i fornelli si saranno raffreddati). Ci imghiegherai solo 1 minuto ed avrai una cucina perfettamente in ordine!

Leggi anche: Tenere in ordine le pentole: 13 soluzioni semplici che amerai!

Il bagno: basta poco per tenerlo ordinato

Il bagno è il terzo luogo della casa che crea molto disordine: in fondo ci passiamo molto tempo, dedicandoci alle attenzioni quotidiane, all’aplicazione del make up e della nostra igiene personale.

Se hai abbastanza spazio, posiziona un contenitore per i panni sporchi direttamente in bagno: aiuterà te ed i tuoi familiari a non gettare gli indumenti e gli asciugamani per terra.

Tieni a portata di mano una spugnetta ed un detersivo apposito: in meno di 1 minuto puoi rendere splendente il lavandino eliminando redidui di dentifricio dal lavandino e dallo specchio. Il tempo speso? Poco più di 1 minuto!

Se ne hai la possibilità inoltre, tieni sempre a portata di mano scopa e paletta per rimuovere rapidamente capelli e pelli sparsi sul pavimento: perfetto per mantenere pulito ed in ordine durante la settimana.

Se hai il make up ed i profumi, realizza delle scatole di cartone da tenere su una mensola o all’interno del mobiletto del bagno. In questo modo potrai riporli ed utilizzarli facilmente senza proccuparti del disordine che possono causare. Ti basterà chiudere la scatola e tutto sarà ordinato e bello da vedere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *